Il 7 maggio 1951 nasce il chitarrista Carlos Alomar

Conosciuto per la sua collaborazione con David Bowie, avendo suonato nei suoi album. Nel 1968-69 ha partecipato a un tour dal vivo per otto mesi con la band di James Brown. Nel 1969 formò un gruppo “Listen My Brother” col cantante Luther Vandross, con Fonzi Thornton ( Chic e Roxy Music), e con la cantante Robin Clark. Suonò come turnista con Ben E. King e Joe Simon. Incontrò David Bowie nel 1974. Bowie era entusiasta che Alomar si unisse alla sua band, che portò con sé anche Vandross, Clark, Davis ed il bassista Emir Kassan per partecipare alle registrazioni.
La maggior parte del materiale per l’album Young Americans venne registrato durante queste sessioni. Nel gennaio 1975 Bowie e John Lennon registrarono Across the Universe e da questa sessione nacque la canzone improvvisata Fame, che fu sviluppata dal riff di chitarra che Alomar aveva concepito. Accreditata per iscritto tra Bowie, Alomar e Lenno, Fame rappresentò il primo singolo di Bowie al numero uno nelle classifiche US, mentre l’album da cui era tratto, Young Americans, costituì la prima apparizione di Carlos Alomar in un album di David Bowie. Da qui iniziò un lungo periodo di collaborazione durante il quale Alomar condusse la sezione ritmica, costituita da Alomar stesso, Dennis Davis e George Murray, sulla quale si sarebbero basate le registrazioni di Bowie per tutto il resto degli anni settanta. Alomar suonò nell’album successivo di Bowie del 1976 e partecipando al tour di Bowie del 1976. Questo, per Alomar, è stato il primo tour di Bowie come direttore musicale; in questo periodo, Alomar, Bowie e Iggy Pop scrissero la canzone Sister Midnight; originariamente eseguita da Bowie durante il tour del 1976, è stata registrata l’anno successivo da Bowie e Iggy come brano d’apertura dell’album di Iggy Pop. Alomar ha suonato la chitarra nei due album del 1977 prodotti da Bowie per Iggy Pop, The Idiot e Lust for Life e, nel 1978, ha accompagnato Bowie nel tour mondiale dal quale è stato tratto l’album live Stage. Il 1980 ha rappresentato l’ultima volta in cui Alomar ha suonato al fianco di George Murray e Dennis Davis su un album di Bowie. Alomar si è esibito con tutta una serie di altri musicisti famosi come Paul McCartney, Mick Jagger, Iggy Pop, e con una leggenda pop argentina, la band dei Soda Stereo. Nel suo complesso, Alomar ha suonato in un totale di 32 album d’oro e di platino. Carlos è l’attuale il direttore dell’etichetta Boombacker Records ed è anche il presidente della sezione di New York della The Recording Academy,  l’organizzazione responsabile per i Grammy Awards.

Di Massimo Di Giacinto

Articolista da più di vent’anni. Ha collaborato con diverse testate cartacee e on-line. Ha fondato uno dei primi siti di informazione sul web e una delle prime Web TV in Italia. È appassionato di fotografia, giornalismo, informatica, tecnologia e di tutte le nuove forme di comunicazione.