Il 12 luglio 1950 nasce il batterista Eric Carr

Il suo vero nome è Paul Charles Caravello, conosciuto principalmente per la sua militanza nei Kiss dal 1980 al 1991, anno della sua morte. Nel 1980, Paul partecipò all’audizione e fu scelto come futuro batterista dei Kiss. Come gli altri membri doveva avere un make up che rappresentasse un personaggio, e scelse quello di “The Fox” (La Volpe). Esordisce nel tour a supporto di Unmasked. Nel 1981 partecipò alle registrazioni del’album Music from “The Elder”. Nel 1982 vengono pubblicati due dischi: Killers, e Creatures of the Night, in seguito Lick It Up (1983), Animalize (1984), Asylum (1985) e Crazy Nights (1987).
Nel 1988 la raccolta Smashes, Thrashes & Hits e Hot in the Shade (1989). Dopo il tour di Hot in the Shade i medici diagnosticarono una forma di cancro al cuore, non ci fu nulla da fare ed Eric si spense il 24 novembre del 1991.

Di Massimo Di Giacinto

Articolista da più di vent’anni. Ha collaborato con diverse testate cartacee e on-line. Ha fondato uno dei primi siti di informazione sul web e una delle prime Web TV in Italia. È appassionato di fotografia, giornalismo, informatica, tecnologia e di tutte le nuove forme di comunicazione.