Roseto sfiora la vittoria a Reggio Calabria

La Mec-Energy Roseto non riesce a conquistare la vittoria al PalaCalafiore di Reggio Calabria, anche se la partita è stata giocata con molta intensità e impegno. Roseto ha ceduto prima del fischio finale per 71 a 75. Trullo ha commentato: “non è mai facile giocare dopo la sosta”: Roseto non giocava dal mese di febbraio, quando, in occasione dell’anticipo andato in onda su Sky Sport, aveva battuto Imola tra le mura amiche, conquistando i 2 punti necessari a conquistare la salvezza. Gli Sharks, che quest’oggi hanno ritrovato Giovanni Carenza (6 punti e 3 rimbalzi in 13 minuti), hanno purtroppo solo sfiorato la possibilità di vincere la 7^ partita nelle ultime 9 uscite, che sarebbe stata anche la 3^ consecutiva in trasferta. I biancazzurri erano consapevoli delle difficoltà che avrebbero trovato sul loro cammino all’intero di un PalaCalafiore carico di entusiasmo (4400 spettatori), per spingere Ammannato e compagni verso la conquista dei play-off, ma non hanno mai mollato, rimanendo sempre sul pezzo. La Mec-Energy potrà rifarsi domenica prossima, 22 marzo 2015, quando al PalaMaggetti arriverà Ferrara, vincente questa sera con Tortona (85-77) e battuta all’andata con il risultato di 62-69. Sarà la terz’ultima gara casalinga della stagione: occasione dunque da non perdere per supportare gli Squali contro una forte squadra come la Mobyt di coach Alberto Martelossi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *