Roseto, 24 pali elettrici da abbattere nel lungomare

L’assessore alle Manutenzioni del Comune di Roseto Nicola Petrini rende noto che agli uffici del settore Manutenzione, è stata rimessa una relazione informativa dalla S.I.G. di Roma, la ditta che si è occupata delle verifiche sui pali della pubblica illuminazione sul lungo mare.
La zona è stata individuata come quella maggiormente esposta all’erosione a causa della salsedine e dove si sono concentrate finora il maggior numero di cedimenti dei pali.
 Nella nota è emerso che su 93 pali oggetto di verifica, 24 sono da rimuovere.
Per altri invece è stato consigliato un trattamento impermeabilizzante alla base in modo da consolidarne la tenuta.
Alla luce di quanto emerso, l’assessore Petrini annuncia che il Comune di Roseto darà seguito a quanto rimesso nella relazione disponendo la rimozione immediata dei pali che non hanno superato la verifica.
Nel frattempo l’assessore si sta attivando per individuare soluzione idonee per poter reinstallare i pali rimossi in attesa della conclusione dell’iter dell’appalto del project financing trasmesso all’Asmel.
 “E’ chiaro che la ricollocazione dei pali da rimuovere comporterà una spesa a cui l’amministrazione deve trovare copertura- ha dichiarato Petrini – per cui ragioneremo al più presto sulle somme necessarie da mettere a disposizione.
Sicuramente daremo priorità alle zone la cui illuminazione sarà maggiormente compromessa dalla rimozione dei pali”.