Avezzano, ruba e aggredisce commesse. Arrestato giovane ucraino

Nel pomeriggio di ieri, personale della Polizia del Commissariato di P.S. di Avezzano, arrestava un cittadino ucraino di 23 anni, per tentata rapina. In particolare, durante lo svolgimento dei consueti servizi di controllo del territorio per contrastare il fenomeno dei reati predatori, gli operatori della polizia, a seguito di una segnalazione giunta al 113, si portavano presso un centro commerciale della città per segnalazione di rapina in atto. Giunti sul posto, gli operatori riuscivano ad immobilizzare l’arrestato il quale, nel tentativo di impossessarsi della merce esposta in negozio, aveva anche aggredito le commesse dell’esercizio commerciale. Il ragazzo, che risultava avere a carico precedenti penali per reati contro il patrimonio, veniva condotto presso il Commissariato di Avezzano e dopo le formalità di rito veniva tradotto in carcere a disposizione dell’A.G. procedente.