Roseto, pulizia sul lungomare

Pulizia Lungomare Roseto

Intervento di pulizia del lungomare dopo le raffiche di vento che si sono abbattute nel weekend su tutto il litorale spostando una grande quantità di sabbia verso l’interno.

Pulizia Lungomare Roseto
Operai del Comune a lavoro sul lungomare di Roseto

L’Ufficio tecnico del Comune di ha provveduto a distribuire otto operai e operatori ecologici del Comune, oltre a diversi migranti ospitati dal Felicioni, lungo il territorio per ripulire sia la viabilità stradale che il tracciato della ciclabile. Si è partiti dal lungomare sud per poi arrivare nei prossimi giorni fino a Cologna.

L’assessore Petrini ha puntualizzato che il Comune ha messo a disposizione anche il supporto dei mezzi meccanici e confida di ripulire entrambi i tracciati nel giro di una decina di giorni. Più tempo invece occorrerà per ripulire interamente il tracciato pedonale. “Sulla parte pedonale non riusciamo a passare con i mezzi meccanici per cui servirà un lavoro di pulizia interamente manuale. Siamo pronti a farlo – conclude Petrini – ma è evidente che serviranno più giorni per completare questo tipo di intervento al momento difficilmente stimabili”.

Il sindaco Sabatino Di Girolamo ha commentato così: “Ho constatato nella giornata di sabato e domenica l’invasione di sabbia che ha interessato tutto il lungomare così come i lungomari della costiera teramana, nonchè quella pescarese. Ringrazio gli operai comunali per la mobilitazione tesa a ripristinare condizioni di sicurezza del transito delle vetture e gli extracomunitari del Felicioni per il pronto intervento. Sottolineo l’eccezionalità dell’evento meteorico messo in evidenza da tutti i media nazionali e respingo le considerazioni di chi associa la sabbia a manchevolezze sui lavori di realizzazione della pista ciclabile. L’evento ha interessato tutta Pescara, Silvi e l’intera costa per cui respingo qualsiasi strumentalizzazione dell’episodio”.