Teramo, terremoto: stop agli sfratti. Arrivano le case-parcheggio

Il Comune di Teramo dopo 7 anni ha permesso la ripartenza del bando per l’emergenza abitativa e con in un incontro in Prefettura è riuscito a bloccare alcuni sfratti a carico di cittadini. Inoltre per quanto riguarda l’assegnazione delle case-parcheggio, pur sempre limitate rispetto alle esigenze, bisognerà rispondere a precisi requisiti di equità sociale previsti dalla norma e non all’arbitrarietà del pubblico amministratore. L’Amministrazione comunale teramana fa sapere infine che è stato istituito l’Osservatorio per l’emergenza abitativa che tornerà a riunirsi proprio lunedì prossimo, 18 Febbraio 2019, insieme a tutte le istituzioni competenti e alla sportello sociale.