L’aquila, liberato da cassaforte bambino di 10 anni

vigili del fuoco

L’Aquila, i vigili del fuoco liberano un bimbo rimasto chiuso accidentalmente all’interno di una cassaforte.
Il fatto è accaduto a nel piccolo Comune di Sant’Eusanio Forconese in provincia dell’Aquila in Abruzzo, nella comunità montana Amiternina, nella bassa Valle dell’Aterno.
Il bambino di 10 anni è rimasto chiuso all’interno di una cassaforte mentre giocava. Il bambino si è introdotto all’interno di una vecchia cassaforte in disuso, e la chiusura accidentale dello sportello lo ha bloccato all’interno.
Preso dal panico ha iniziato a urlare,richiamando i presenti che però non conoscevano la combinazione della cassaforte.
Sono stati chiamati i vigili del fuoco che hanno liberato il bambino.
Solo tanta paura, visto che il bambino non ha subito nessun danno fisico.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.