Maja, storie di donne dalla Majella al Gran Sasso

maja

Racconti e canti per attrice sola e “Vasanicola” di e con Francesca Camilla D’Amico Bradamante Teatro Racconto Territori.

Un piccolo grande racconto ricostruito attraverso la vita delle donne che hanno attraversato ogni giorno, a piedi, scalze, cantando, faticando, i campi del ´900. 

Maja, è interamente dedicato al lavoro femminile, ai matrimoni, alla condizione della donna in Abruzzo nel ´900 fino agli anni del secondo Dopoguerra. Il tutto inframezzato da canti popolari femminili, leggende fiabesche legate alle montagne sacre per gli abruzzesi, che a volte fanno da sfondo e a volte emergono quasi come persone, personaggi: la Majella e il Gran Sasso. Come sempre, vorrei che non fosse mai solo uno spettacolo, ma un momento di incontro… Un incontro con la memoria per giovani, meno giovani e “smemorati” che sentono il bisogno di conoscere la propria storia.

Lo spettacolo è frutto di una ricerca indipendente a contatto con gli anziani e condotta dalla narratrice stessa.

Date e luoghi spettacolo:

Venerdì 8 marzo, ore 18,30 – Teatro Rossetti, (CH)

Martedì 12 marzo, ore 18,30 – Castelvecchio Subequo (AQ)

Sabato 23 marzo ore 21,00 – C/o Sala Buon Pastore, Via Lippi, Villa Rosa di Marinsicuro 

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.