Sant’Omero, il Comune rimborsa Tari e Imu

tari imu

In questi giorni il Comune di Sant’Omero ha iniziato a rimborsare i Cittadini che avevano pagato in eccedenza o erroneamente quote di TARI ed IMU.
Il Sindaco ha dichiarato: “Dopo alcuni anni siamo riusciti a riorganizzare gli uffici preposti alla riscossione delle tasse e dei tributi mettendo a punto una banca dati efficiente ed in grado di far dialogare i vari settori della nostra macchina amministrativa.
È stato un lavoro paziente ed impegnativo che ci ha permesso, come uno dei primi risultati, di rimborsare i cittadini che avevano pagato imposte superiori al dovuto.
Crediamo che il patto di fiducia fra amministratori e cittadini debba passare anche attraverso questi gesti”.

Sul punto è intervenuto, in conclusione, il consigliere con delega ai tributi Luigi Campitelli:
“La capacità di riconoscere di avere introitato delle somme superiori al dovuto è un inedito per il nostro territorio.
Avere una banca dati completa è garanzia che ognuno paghi il dovuto.
Infine ci piace sottolineare un altro importante risultato raggiunto: siamo stati, infatti, la prima amministrazione di Sant’Omero ad approvare il regolamento dei tributi che permette, tra le altre cose, ai nostri cittadini di utilizzare strumenti efficaci come la rateizzazione e la compensazione tra debiti e crediti”.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.