Basket, Teramo lavora in attesa derby con Campli

Adriatica Press Teramo continua a lavorare duro in palestra, in vista del derby contro Campli che si giocherà domenica 14 aprile al Pala Scapriano (con palla a due alle ore 18:00).
I ragazzi di coach Domizioli hanno smaltito in fretta la sconfitta di domenica scorsa al Tricalle contro il Chieti e sono carichi più che mai per giocarsi queste ultime due partite della stagione regolare.

I cugini farnesi arriveranno al Palaskà gasati più che mai a causa della loro prima vittoria in campionato contro il Porto Sant’Elpidio, una vittoria che ha fatto anche un favore a Marsili e compagni che, proprio contro il Campli, avranno l’occasione di blindare matematicamente il miglior piazzamento per la griglia playout. Servirà ovviamente una partita di grande calma e concentrazione per contenere la foga agonistica degli ospiti e ci si aspetta anche una bella cornice di pubblico per quello che sarà, con molta probabilità, un antipasto della serie playout che vedrà contrapporsi ancora una volta Teramo e Campli, in un derby storico per la nostra pallacanestro.

“Dobbiamo mantenere alta la concentrazione per queste ultime due partite – ha dichiarato il centro dell’Adriatica Press, Simone Di Diomede – contro Campli sarà una partita molto difficile, molto fisica e molto sentita dal pubblico per il campanilismo.
Dobbiamo giocare di squadra per riuscire a fare il nostro il derby ed avere quindi una maggiore serenità per affrontare poi i playout.
Siamo pronti per regalare ai nostri tifosi una grande vittoria“.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.