Roseto, nessuno partecipa all’asta comunale

roseto baracche

Per la vendita del terreno sul lungomare sud di , quello a ridosso del sottopasso di via Marco Polo nessuna offerta di acquisto è stata depositata nell’ufficio tecnico del Comune.

In pratica il dirigente comunale ha preso atto che il terreno è rimasto invenduto.

Il sindaco Sabatino Di Girolamo vuole procedere subito con la seconda asta, ma bisognerà attendere i tempi burocratici che prevedono l’atto che certifica che la prima asta è andata deserta, pr poi pubblicare un nuovo bando con un ribasso del 10 per cento.

Il Comune ha urgenza di vendere perché deve sanare un debito di bilancio di 1 milione e 400 mila euro.

Se nessuno però partecipa l’amministrazione sarà costretta a tagliare capitoli di bilancio per ripianare i suoi debiti, e continuare ad abbasare il prezzo d’asta del lotto del terreno.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.