Roseto, slitta al 16 maggio fine lavori ponte ciclopedonale sul Vomano

Ponte ciclopedonale vomano

La Provincia di Teramo contesta una serie di inadempimenti alla ditta aggiudicataria dei lavori sul ponte ciclopedonale sul Fiume Vomano.

Di alcuni giorni fa la notizia che la Provincia di Teramo ha avviato le procedure per la revoca dell’affidamento del ponte ciclopedonale sul Vomano alla ditta Ecofin 2010.

I lavori sono fermi da mesi e l’Ente contesta una serie di inadempienze alla ditta appaltatrice dell’opera (il progetto si inserisce nel programma di completamento della pista ciclabile della costa, finanziato dalla Regione Abruzzo con il Par – Fas 2007-2013 per circa 2 milioni di euro).

Al momento il RUP (Responsabile Unico del Procedimento) della Provincia sta esaminando le controdeduzioni per decidere se procedere con la risoluzione del contratto.

Nel contempo è stata chiesta alla Regione la proroga del termine dei lavori al 16 Maggio 2020.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.