Teramo, ASL intitola Aula Convegni a Giacomo Cerulli

Commossa e partecipata la cerimonia di intitolazione della Sala Convegni del Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione del Dipartimento di Prevenzione della Asl di Teramo, al dott. Giacomo Cerulli, Dirigente Veterinario dello SVIAOA, venuto prematuramente a mancare nel novembre del 2016.
Presenti la Direzione Aziendale e la famiglia, la mamma Bianca, le sorelle, la moglie Rossana, la giovane figlia Lorenza stamattina ad omaggiare la del dott. Cerulli, a testimoniare la stima e l’affetto per quest’uomo, la sua professionalità e abilità nel creare sinergie: “Ricordiamo la tua capacità di rapportarti con gli altri, di lavorare in team e di adoperarti per la condivisione di obiettivi comuni” ricorda la dott.ssa Maria Maddalena Marconi, direttrice del Dipartimento di Prevenzione “Giacomo sarai sempre un collega, un amico, un Dirigente indimenticabile…l’intitolazione di questa Sala è solo un piccolo segno, nulla rispetto al calore umano che hai regalato a tutti noi, alla tua professionalità sempre rivolta alla Tutela della Sicurezza alimentare, cardine fondamentale della Prevenzione Collettiva”.
Il Direttore Amministrativo Maurizio Di Giosia ha sottolineato l’importanza per la ASL di rendere omaggio “a chi quotidianamente si impegna e si distingue nel lavoro, a chi giorno dopo giorno, attraverso il lavoro competente e serio rende migliore questa Azienda e la sanità per i cittadini”.
Don Emilio Bettini, in rappresentanza di S.E. il Vescovo, prima della Benedizione alla Sala Convegni, ha ricordato il legame inscindibile tra il nome di un individuo e il suo destino, e come ognuno di noi debba “nella propria vita terrena, fare di tutto perché si compia quel destino che terrà per sempre legato il nostro nome alla memoria della nostra vita attraverso la responsabilità, il senso del dovere, la capacità di affrontare le avversità. Per Giacomo l’intitolazione di questa Aula è il segno di un destino che si è compiuto totalmente”.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.