Caramanico Terme, progetto interculturale “L’Assedio”

ControConvento è felice di ospitare la compagnia Arterie di Pescara che arriva a Terme (Pescara) il 6 e il 7 luglio per “invadere” il borgo con “L’ASSEDIO/THE SIEGE”: un progetto interculturale sulle donne e sulla guerra, sugli oppressi e gli oppressori che unisce teatro e danza, storia e attualità.
Lo spettacolo, ispirato all’opera di Jean Paul Sartre “Le Troiane: adattamento da Euripide”, indaga sull’idea attuale di Europa/Occidente e Non-Europa/Oriente, su chi sono i vincitori e chi sono i vinti oggi di questo scontro/unione.

Con la coreografia di Bassam Abou Diab e la regia di Monica Ciarcelluti, lo spettacolo sperimentale trasforma le differenze culturali in un atto di profonda bellezza coinvolgendo un collettivo di attori, danzatori e performers provenienti da Italia, Libano, Argentina, Taiwan, Romania e Burkina Faso.

Sabato 6 luglio, dalle ore 17:00, verranno proposte alcune azioni degli attori nel centro storico di Caramanico Terme.

Domenica 7 luglio, alle ore 19:00, sarà possibile assistere alle prove aperte dello spettacolo presso l’Auditorium dell’ex Convento.

Ingresso a donazione libera.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.