Scerni, 20° Festival della Ventricina

I produttori dell’Associazione di Promozione e Tutela della Ventricina del Vastese

“Conoscere, gustare, divertirsi”. Questo è il motto che fa da apripista per la ventesima edizione del “Festival della Ventricina del Vastese” che quest’anno si svolgerà a Scerni, nelle giornate di sabato 13 e domenica 14 luglio 2019. Questo bellissimo borgo vicino Vasto, in provincia di Chieti, è pronto ad accogliere tutti coloro che vorranno trascorrere due giorni all’insegna del divertimento, tra degustazioni, workshop, show cooking, laboratori e intrattenimento durante i quali protagonista assoluta sarà la Ventricina del Vastese.

L’evento enogastronomico è dedicato, infatti, alla regina dei salumi abruzzesi, nonché Presidio Slow Food: il famoso salume a grana grossa è fatto di carne di maiale, sale, peperone e spezie ed non è solo un grande prodotto, ma anche un simbolo culturale di un intero territorio che lo arricchisce con tantissime pietanze. Durante la due giorni, i sommelier professionisti dell’Ais Abruzzo racconteranno agli ospiti il perfetto abbinamento tra le bollicine abruzzesi e questo insaccato così gustoso. Le cantine presenti saranno: Vini Fantini, Dora Sarchese, Jasci&Marchesani, Eredi Legonziano e Chiusa Grande.
Nella kermesse, che si terrà nel centro storico di Scerni, 9 produttori, dalle 18 alle 24, proporranno al pubblico le loro ventricine in svariate declinazioni.

Oltre ad assaporare la ventricina pura nella sua autenticità, sarà possibile degustare anche piatti con la ventricina elaborata in tanti modi: Ravioli di ventricina, Pasta con il ragù di ventricina, Arrosticini di ventricina fresca, Melanzane ripiene, Pasta della trebbiatura (gnuccune di trische), e inoltre saranno disponibili anche menù alternativi per i bimbi e i vegetariani e i dolci locali. Nell’edizione 2019, ampio spazio è stato dedicato anche ai cocktail grazie alla partnership con l’Abruzzo Cocktail Week, la kermesse itinerante dedicata all’arte della miscelazione che si terrà dal 15 al 21 luglio.

Anthony Ventrella, bartender al Bar Roma di Vasto (Ch) uno dei locali aderenti alla week, sarà presente al festival di Scerni con un cocktail creato ad hoc per l’occasione da abbinare alla ventricina, il “Pomodoro a pera”, una fusione tra un Moscow Mule e un Bloody Mary, con una soda aromatizzata al pomodoro a pera, allo zenzero e alle spezie.

Prima dell’apertura degli stand, alle 17.30 avranno luogo due workshop sulla ventricina e non solo, alla presenza di esperti, operatori del settore ed autorità. Il primo, sabato, dedicato alla “Ventricina del Vastese: tra qualità alimentare, territorio, ambiente e marchi di tutela”. Il secondo, domenica, “Dal Trofeo Ventricina alla Via Verde e Ciclovia Roma Costa dei Trabocchi”. (in allegato il programma dettagliato). In quest’ottica green, la 20esima edizione non ha voluto trascurare l’attenzione per l’ambiente, e infatti quest’anno l’evento sarà totalmente sostenibile con tutto il materiale “plastic free”.

Il Festival è organizzato dall’Associazione di Promozione e Tutela della Ventricina del Vastese, che mette insieme i 9 migliori produttori del territorio in partnership con: Comune di Scerni, Regione Abruzzo, Camera di Commercio Chieti-Pescara, Provincia di Chieti, Cia Abruzzo, Slow Food Abruzzo Molise, Ais Abruzzo, Lega Ambiente, Gal Costa dei Trabocchi, Gal Maiella Verde, DMC Costiera dei Trabocchi, la Pro Loco con le associazioni del territorio e Abruzzo Cocktail Week.

Festival della Ventricina Vastese 2019
Massimo Di Giacinto

Massimo Di Giacinto

Articolista da più di vent’anni. Ha collaborato con diverse testate cartacee e on-line. Ha fondato uno dei primi siti di informazione sul web e una delle prime Web TV in Italia. E' appassionato di fotografia, giornalismo, informatica e di tutte le nuove forme di comunicazione.