Pescara, festa per Gabriele D’Annunzio

d'annunziio

Nove giorni di grandi eventi per “La Festa della Rivoluzione – D’Annunzio torna a Pescara”, organizzata dalla Presidenza del Consiglio Regionale e dalla Amministrazione e Comunale del capoluogo adriatico per rendere omaggio alle imprese di Fiume del Vate.

La manifestazione è stata presentata all’Aurum, dal presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, del presidente del Consiglio regionale d’Abruzzo Lorenzo Sospiri e del sindaco Carlo Masci. “

Nel suo discorso ha detto il presidente del Consiglio regionale d’Abruzzo Lorenzo Sospiri: “Gabriele D’Annunzio torna nella città dove è nato, diventando anche un momento di attrazione turistica.
Torna per l’anniversario dell’Impresa di Fiume, cento anni dopo per rivedere ciò che fu quel momento storico, fatto in un’ottica di pacificazione fra la Prima e la Seconda Guerra Mondiale. D’Annunzio torna per farsi riscoprire dagli abruzzesi e tutti gli italiani come il più grande innovatore dei costumi, dell’arte, della poesia e del teatro che in quel periodo storico il mondo ha avuto”.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.