Pineto, Avis, festa del donatore

avis

“Avis 1989-2019: 30 anni di solidarietà” questo il titolo dell’iniziativa organizzata a Pineto per sabato 14 settembre 2019, dalle 16,30 a Villa Filiani in occasione del trentesimo anniversario di fondazione della sezione comunale Avis di Pineto. Il programma prevede, dopo il ritrovo e l’accoglienza dei partecipanti, una Santa Messa con inizio alle 17,30 dedicata ai donatori.
Alle 18,30 verranno consegnate le benemerenze, mentre la serata si concluderà con un aperitivo sociale in compagnia del gruppo “Accessori anni 60”.
L’iniziativa si avvale del patrocinio del Comune di Pineto. Parteciperanno all’incontro alcuni i componenti della Confederazione Italiana Pasticceri e i ragazzi dell’Istituto Alberghiero De Cecco di Pescara.

“Trent’anni di attività per la nostra realtà rappresenta un traguardo importante – commenta la presidente dell’Avis Pineto, Roberta Ricci – per questo abbiamo deciso di ritrovarci per una festa del donatore durante la quale celebreremo insieme questo anniversario in allegria e amicizia.
Ringrazio in particolare i soci fondatori di questa realtà, tutti i donatori i quali riceveranno come premio per la loro generosità un oggetto realizzato in ceramica di Castelli come segno di solidarietà, per contribuire alla rinascita del meraviglioso borgo abruzzese duramente colpito dall’ultimo sisma. In questi 30 anni della sezione di Pineto abbiamo avuto oltre mille iscritti e ad oggi ci sono più di 300 donatori attivi che periodicamente si rivolgono al centro trasfusionale di Atri per effettuare la propria donazione. Il sangue è un’esigenza quotidiana che serve nella gestione ordinaria dell’attività sanitaria, in particolare nei casi di interventi chirurgici, di servizi di primo soccorso, di terapie oncologiche, ma anche di incidenti stradali, di terremoti e altre calamità.
Una festa che nasce anche con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani e la popolazione tutta sull’importanza del dono del sangue”.

“Siamo molto orgogliosi di avere sul nostro territorio da 30 anni una realtà così preziosa – commenta il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio – la donazione di sangue è un gesto di solidarietà importante per il quale occorre continuare a sensibilizzare, soprattutto le nuove generazioni, per questo la festa in programma sabato ha una doppia valenza: ringraziare pubblicamente i tanti donatori e contribuire a far conoscere questa realtà sul territorio e l’importanza del donare.
Ringrazio tutti componenti e i donatori dell’Avis di Pineto, in particolare la presidente Roberta Ricci per il suo prezioso lavoro, una realtà per la quale la nostra comunità nutre orgoglio e fierezza”.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.