Teramo, LG Impianti Futura Volley contro Gran Sasso Telecomunicazioni

volley eramo
volley eramo

Non un sabato come tutti gli altri per la LG Impianti Futura , che per la prima volta in stagione, dopo aver scavalcato Giulianova al terzo posto, potrà contendere la seconda posizione alla Gran Sasso Telecomunicazioni Pratola. Il match di cartello della dodicesima di Serie C è in programma alle 18:00 odierne, sabato 18 gennaio, in terra peligna, alla palestra “Ezio Ricci”.
Pratola è avanti in classifica di 2 lunghezze (24 punti contro i 22 delle aprutine), ma con lo stesso trend del team allenato da Mario Arrizza (8 vittorie e 3 sconfitte). Nell’ultima giornata, la Gran Sasso ha ceduto in casa della battistrada Volley Pescara 3 con un secco 3-0 (25-22; 25-20; 25-15) e, precedentemente, ha perso solo con Montesilvano (3-2) e Torrevecchia (3-0). Le ragazze di Emilio Di Bacco hanno fatto loro anche gli scontri diretti con L’Aquila (3-1) e Giulianova (3-0). Da non sottovalutare la forza offensiva data dalla numero 9 Lucia Maria Di Bacco, sicuramente uno dei perni delle pratolane che ha fatto sentire la sua presenza anche contro la capolista.
Teramo non vuol farsi scappare l’occasione di mettersi ulteriormente in luce. Tre sono i successi consecutivi che proiettano le biancorosse allo scontro odierno (ko L’Aquila, Ortona e Lanciano), una striscia positiva centrata anche a cavallo tra la quinta e la settima giornata (vittorie su Dannunziana, Torrevecchia e Penne). Con 736 punti subiti, la Futura ha una delle fasi difensive meno perforate in questa Serie C (meglio ha fatto solo Pescara con 703).
Direzione di gara affidata a Marzio Camiscia (I arbitro) e Dario Di Florio (II arbitro).

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.