19 Giugno 2024
Italia e Mondo

Coronavirus contagia sempre di più i giovani. Cresce l’età media dei decessi

coronavirus 3

Da l'ultimo rapporto diffuso dall'Istituto Superiore di Sanità si legge che il inizia ad essere più tollerato dalla fascia di popolazione anziana. Infatti secondo quanto riportato dall'ISS si alza l'età media dei decessi, tenendo in considerazione la forbice temporale che va da marzo a giugno, passando da 79,8 a 82,5 anni; la motivazione di ciò potrebbe essere dovuta “a una serie di fattori legati all'assistenza sanitaria, da una migliore capacità di trattamento dell'infezione ad una migliore organizzazione nel contrasto dell'epidemia“.

Il numero di decessi, hanno rilevato gli esperti del dipartimento di Malattie cardiovascolari, endocrino-metaboliche e invecchiamento e di quello di malattie Infettive, va progressivamente riducendosi dalla fine di marzo fino ai primi giorni di giugno. Questo dato riflette il basso numero dei diagnosticati dopo tale data, inoltre, nell'ultimo mese le regioni sono verosimilmente riuscite a diagnosticare casi meno gravi rispetto alla fase precedente e questo anche si riflette una apparente riduzione della letalità“.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie