Genova, De Micheli: “Ponte Morandi sarà gestito da Aspi”

ponte morandi
ponte morandi

“Confermo che il nuove Ponte Morandi sarà gestito da Autostrade. Ho scritto io la lettera al sindaco Bucci. La gestione va al concessionario, che oggi è Aspi ma sulla vicenda c’è ancora l’ipotesi di revoca”. Lo ha detto la ministra delle Infrastrutture Paola De Micheli.

Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha scritto: “Ebbene, dopo due anni di minacce, immobilismo, proclami, giustizia promessa e rimandata il ponte di verrà riconsegnato proprio ad Autostrade, come ha ordinato il Governo M5s-Pd.
Voi ridate il ponte ad Autostrade senza ottenere nulla.
Noi continuiamo a lavorare per l’interesse dei liguri.
E intanto per la tragedia del Morandi e per le sue 43 vittime nessuno ancora ha pagato.
Mentre a Roma litigavate, noi in Liguria almeno abbiamo ricostruito il ponte.
Forse abbiamo ringhiato meno di voi… ma visti i risultati…”.

Il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, e capo delegazione del Movimento 5 Stelle ha detto: “Sulla concessione delle autostrade il governo ha lavorato senza sosta. Dopo aver raggiunto un risultato importantissimo, con il nuovo ponte Morandi costruito in meno di due anni, adesso è arrivato il momento di decidere, possibilmente entro questa settimana”.

Il capo politico del M5s Vito Crimi scrive: “Il ponte di Genova non deve essere riconsegnato nelle mani dei Benetton. Non possiamo permetterlo. Questi irresponsabili devono ancora rendere conto di quanto è successo e non dovrebbero più gestire le autostrade italiane. Su questo il Movimento 5 stelle non arretra di un millimetro”

Stefano Buffagni, viceministro allo sviluppo economico: “Rinviare non significa risolvere i problemi! Il conto, salato, alla fine si paga sempre. I cittadini ci hanno eletto per cambiare e decidere e non per avere “l’anime triste di coloro che visser sanza ‘nfamia e sanza lodo” citando la definizione degli ignavi di Dante.

colpadisalvini anche questo???”. Scrive in un tweet il leader della Lega Matteo Salvini.

“Confermata la concessione ad Autostrade? Cosa non si fa per salvare la poltrona, 5 Stelle ridicoli e bugiardi, due anni di menzogne e tempo perso”.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.