Teramo, dalla Polizia i dati violenza contro le donne

questura teramo

25 novembre. Non vorremmo dover più richiamare questa data. Purtroppo gli episodi di violenza contro le donne proseguono.
Con un opuscolo, frutto dell’esperienza della Polizia di Stato, si rinnova l’impegno a divulgare ed informare anche i più giovani per eliminare tale forma di violenza.

“Chiedere aiuto e denunciare” le parole d’ordine ed oggi, in clima di COVID, la Polizia di Stato fornisce con la APP Youpol un ulteriore strumento a disposizione per le donne che vogliono denunciare senza doversi recare negli uffici.

Per la provincia di Teramo i dati di intesse sono i seguenti:
•atti persecutori – (gennaio-settembre) 2019) 88 – (gennaio – settembre 2020) 78
•maltrattamenti contro familiari e conviventi – (gennaio-settembre) 94 – (gennaio – settembre 2020) 137
•violenze sessuali – (gennaio-settembre) 23 – (gennaio – settembre 2020) 16
•ammonimenti – (gennaio-settembre) 4 – (gennaio – settembre 2020) 13
(nr.8 perstalking e nr.3 perviolenza domestica)

Come si vede, a fronte di una sensibili riduzione degli atti persecutori, si contrappone un altrettanto sensibili aumento dei maltrattamenti e degli ammonimenti del Questore.
C’è ancora molto da fare e, unitamente ai Servizi Sociali, ai Centri antiviolenza ed agli Organi Sanitari siamo sempre pronti a prevenire e intervenire quanto necessario.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: