l'aquila

Martedì 27 aprile inizieranno in Città le riprese del videoclip L’Aquila: un territorio di emozioni, produzione dell’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica” ideata da
Pierluigi Rossi e Manuela D’Innocenzo, sceneggiata dai noti professionisti locali Fabrizio Pompei e Iaia Centofanti, con il supporto organizzativo di Rossana Alessandrini.
Il prodotto audiovisivo intende valorizzare la Città dell’Aquila ed il suo comprensorio attraverso i valori storici, artistici, architettonici, naturalistici e culturali, elementi di identità
cittadina e regionale. Pertanto, la mattina di mercoledì 28 aprile l’attrice sarà a Capestrano, al Castello Piccolomini; poi la troupe si sposterà all’Eremo di Sant’Onofrio a Sulmona.
La straordinaria partecipazione come protagonista dell’attrice Yuliya Mayarchuk, dell’Agenzia The Mac Live, darà risonanza internazionale alla produzione. Volto noto per aver partecipato a diverse fiction Rai e Mediaset, tra cui La Squadra, Distretto di Polizia, Carabinieri, Don Matteo, Maresciallo Rocca. Intraprende la carriera teatrale, ma continua a lavorare sul set passando da ruoli comici, come nel film La vita è una cosa meravigliosa di Carlo Vanzina, alla commedia nera di Abel Ferrara, Go go tales, al fianco di Willem Dafoe.
Il regista che firma il videoclip è Fabio Massa il cui ultimo lavoro Mai per sempre, uscito il 24 settembre 2020, ha riscosso un notevole apprezzamento nei principali festival di cinema internazionali, ottenendo numerosi premi e riconoscimenti.
Collaboreranno alla produzione professionisti aquilani ed internazionali con l’obiettivo comune di realizzare un prodotto di promozione turistica del nostro territorio che possa suscitare nello spettatore lo stesso sentimento di curiosità e ammirazione verso i luoghi di cui la protagonista della storia si è innamorata nel suo viaggio emozionale.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.