addesi tarlao

Sono diversi gli atleti e i tecnici abruzzesi convocati alle olimpiadi di Tokyo, per disputare con la maglia azzurra della nazionale italiana le gare olimpiche.

Atletica leggera. basket. beach volley. ciclismo. ciclismo paralimpico. ginnastica ritmica. pallanuoto. softball. triathlon.

Tra questi vogliamo evidenziare anche due atleti, Pierpaolo Addesi e Andrea Tarlao due sportivi che gareggiano con il team del presidente Andrea Di Giuseppe, Go Fast, di Roseto degli Abruzzi (Teramo).

Molti di questi sportivi convocati sono nati in Abruzzo altri invece sono “acquisiti” visto che hanno scelto la residenza in una citta abruzzese o perchè gareggiamo con un team abruzzese.
Visto il favore mediatico che sta suscitando in questi giorni lo sport e con esso gli atleti convocati alle imminenti Olimpiadi di Tokio ci sembrava doveroso illustrarvi i nomi e gli sport con cui i “nostri” atleti saranno menzionati durante gare olimpiche.

pierpaolo addesi

In breve proponiamo i principali traguardi raggiunti da Pierpaolo Addesi.
Nel 2005, in una prova mondiale amatoriale che si svolse nella città di Roseto degli Abruzzi (Teramo), fu notato da uno dei funzionari del CIP (Comitato Italiano Paralimpico). Dopo pochi giorni fu chiamato direttamente dal Ct della Nazionale Italiana Ciclismo Disabili, Mario Valentini, e fu invitato ai Campionati Italiani che quell’anno si svolsero a Marconia, dove conquisto un meritato quarto posto.
L’anno successivo, nel 2006 conquista il secondo posto sul podio di Correzè in Francia dove vinse la sua prima medaglia d’argento. Chiuse la stagione portando a casa la maglia iridata di Campione Mondiale Medio Fondo conquistata ad Alassio.
Nel 2007 a giugno sulle pianure di Bondeno (Ferrara) vince la medaglia d’oro e diventa Campione Italiano su strada.

Risultati e piazzamenti più importanti

Top 15 MC5 Campionati Mondiali Strada Paralimpici Cascais (Portogallo) 2021
Convocazione Nazionale Campionati Mondiali Pista Milton (Canada) 2020
Convocaziona Nazionale Campionati Mondiali Strada Paralimpici Emmen (OLA) 2019
Medaglia di Bronzo Campionati Mondiali Strada MC5 Paralimpici, Baie Comeau (CAN) 2019
Medaglia di Bronzo Campionati Mondiali Strada MC5 Paralimpici, Maniago 2018
Convocazione in Nazionale Paralimpica Coppa del Mondo Emmen (Paesi Bassi) 2018
Vincitore Campionati Italiani Ciclismo Paralimpico Strada – Prova in Linea 2018
Convocazione Nazionale Mondiale Paralimpico Sud Africa 2017
2^ Classificato Campionati Italiani Ciclismo Paralimpico Strada Crono 2017
2^ al Campionato Italiano Paralimpico Strada 2012
6^ ai Campionati Mondiali Strada Copenaghen 2011 (DAN)
4^ ai Campionati Mondiali Strada Comeau 2010 (CAN)
4^ ai Campionati Mondiali Strada Bogogno 2009
7^ nell Inseguimento ai Giochi Olimpici Pechino 2008

andrea tarlao

Andrea Tarlao
Friulano di nascita ma sportivo abruzzese d’adozione. Dal 2010, nella categoria C5, è una pedina fondamentale della nazionale di paraciclismo.
Andrea ha gia partecipato a Rio 2016 dove vinse la medaglia di bronzo nella prova in linea. Sempre con la maglia azzurra anche alle Paralimpiadi di Londra nel 2012.
A parte le olimpiadi Andrea ha vinto tre medaglie d’oro ai Mondiali, e diversi titoli italiani tra strada e cronometro.

Queste le parole rilasciate da Andrea Di Giuseppe in una nota: “Siamo grati ed orgogliosi di Pierpaolo Addesi e di Andrea Tarlao che sono i due principali capofila del progetto paraciclismo. Un gran bel pezzo della maglia azzurra che indosseranno a Tokyo è anche la nostra”.

Questi gli atleti abruzzesi convocati alle Olimpiadi di Tokio:

Paolo Nicolai – beach volley.
Nato nel 1986 a Ortona, vicecampione olimpico in carica;

Francesco Di Fulvio – pallanuoto.
Nato nel 1993 a Pescara, Medaglia di bronzo in carica;

Simone Fontecchio – basket.
Nato nel 1995 a Pescara, fa parte della nazionale italiana di pallacanestro.

Giampaolo Ricci – basket.
Nato nel 1991 a Roma, gioca fino ai sedici anni, nelle giovanili dell’Audax Basket Chieti, fa parte della nazionale italiana di pallacanestro.

Giulio Ciccone – ciclismo.
Nato nel 1994 a Chieti, primo abruzzese ad aver indossato la maglia gialla al Tour de France.

Pierpaolo Addesi – ciclismo paralimpico. Quarta partecipazione, nato nel 1976 a Mariano Comense, residente a Torrevecchia Teatina, gareggia per il team sportivo Go Fast di Roseto degli Abruzzi.

Andrea Tarlao – ciclismo paralimpico.
Nato nel 1984 a Gorizia, residente a Torrevecchia Teatina, gareggia per il team sportivo Go Fast di Roseto degli Abruzzi.

Gaia Sabbatini – atletica leggera.
Nata a Teramo nel 1999, mezzofondista La Sabbatini si allena a Roma nel centro sportivo delle Fiamme Gialle di Castel Porziano, ed è seguita da Andrea Ceccarelli. Cresciuta tecnicamente nell’Atletica Gran Sasso Teramo, (2010-2019) dove è stata seguita e allenata per diversi anni da Marcello Vicerè.

Fabrizia Marrone – softball.
Nata nel 1996 cresciuta sportivamente nell’Atoms Chieti. Nel 2015 la prima convocazione nella nazionale Juniores al Mondiale in America. Nel 2016 con lo Specchiasol Bussolengo ha vinto lo scudetto. Fa parte della Nazionale di softball femminile italiana.

Marta Bastianelli – ciclismo.
Nata a Velletri, nel 1987, vive in provincia di Teramo, sposata con l’ex ciclista professionista Roberto De Patre.

Alessia Russo – ginnastica ritmica.
Nata nel 1996 a Figline Valdarno, ma cresciuta sportivamente con l’Armonia d’Abruzzo di Chieti;

Verena Steinhauser – triathlon.
Nata a Bressanone, vive a Montesilvano con il suo compagno e coach Simone Mantolini.

Questi i tecnici abruzzesi presenti a Tokio:
Amedeo Pomilio pallanuoto.
Claudio Mazzaufo atletica leggera.
Giovanna Palermi softball,
Caterina De Marinis beach volley;
Simone Mantolini triathlon.

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.