Roseto, a Teramo si impone 38 a 88 il Roseto Basket 20.20

roseto 20.20

Se nella pallacanestro esistesse il KO tecnico, la partita di ieri sarebbe finita anche prima del quarantesimo: tale è stata la veemenza e l’autorità con cui il Roseto 20.20 ha infilato il quarto successo in altrettante uscite di campionato, imponendosi per 38-88 sul campo del Basket.

E dire che sulla carta la partita del PalaScapriano non era affatto così scontata: vuoi per le assenze che continuano a martoriare il roster di coach Francani (ancora privo di Di Giandomenico e D’Eustachio, a cui si è aggiunto Foschi), vuoi perchè i padroni di casa fin qui avevano sempre vinto tra le mura amiche, con un roster esperto che qualche problema poteva crearlo. Onestamente, non è mai stato così: il Roseto 20.20 è scattato ancora una volta alla grande dai blocchi di partenza, trascinato dal duo Palmucci-Jovanovic (48 punti in due) e con l’ormai solita impenetrabile difesa che ha tolto l’aria ai biancorossi di coach D’Eusanio.

In particolare, Roseto non ha mai sofferto il duo Palantrani-De Lutiis (che fatturava il 52% dei punti totali di Teramo) vicino a canestro: l’unico ad accendersi nell’attacco di casa è stato Vincenzo Di Giuseppe, che assieme a una fiammata del rientrante Moretti ha provato a riaprire la partita ad inizio secondo quarto. Ma è stato un semplice fuoco di paglia, con Roseto brava a restare sempre sul pezzo chiudendo all’intervallo lungo sul +17 e poi ammazzando la partita nei primi minuti del terzo periodo.

Il lunghissimo garbage time ha prodotto una moltitudine di record: punti segnati (88), punti subiti (38), scarto complessivo (+50), portando per la seconda partita di fila nove giocatori a segno. Soprattutto, è un Roseto 20.20 che continua a crescere di partita in partita: e siccome l’appetito vien mangiando, nel mirino di coach Francani e del suo staff c’è già puntata la trasferta di Pescara contro l’Antoniana, in cui sabato prossimo (palla a due alle 18:00) Roseto vuole portare a cinque i suoi successi consecutivi.

TERAMO BASKET-ROSETO BASKET 20.20
38-88 (9-21; 26-43; 30-69)
TERAMO:
Altamura, Trullo, Moretti 3, Palantrani 5, De Lutiis 4, Iannetti 2, Di Giuseppe 15, Mirti 2, Lanzillotto 4, Rossi 3, Sannicandro. Coach: Di Eusanio.

ROSETO:
Bucci 3, Maule 4, Jovanovic 20, Mariani 8, Di Leonardo 3, Adonide 6, Ferraro 7, Palmucci 28, Timperi 9, Cantarini.
Coach: E.Francani. Ass.coach: Rofini.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.