Roseto, Pallacanestro batte Rieti 75-60

pallacanestro roseto

Quattro vittorie consecutive per la Liofilchem Roseto, che continua la sua striscia positiva battendo nella bolgia del PalaMaggetti (ottima cornice di pubblico con rappresentanza ospite) la Npc al termine di una gara che ha visto proprio i padroni di casa essere sopra nel punteggio per quasi tutta la totalità della gara. Con questi due punti Roseto sale a quota 12 in classifica (in coabitazione di ma avanti negli scontri diretti), primo posto e +2 sulle due formazioni reatine.
Momento d’oro per Amoroso e compagni che si prendono il secondo big match in fila giocando un a tratti spettacolare e tendendo soprattutto a 60 punti una formazione temibile dal punto di vista offensivo come quella laziale.

Gli ospiti hanno giocato la partita che tutti si aspettavano, ovvero fatta di aggressività, intensità e grande mole di gioco sugli esterni, anche se il miglior realizzatore è stato un lungo, l’ex Papa, autore di una gara solida e concreta: brava la squadra di coach Ceccarelli a reggere l’urto rosetano nel corso della prima parte di gara, e bravi anche a non mollare ad inizio quarto parziale dopo che l’inerzia era ritornata sulla scia biancazzurra. Roseto è stata più lucida negli ultimi dieci minuti, spietata in difesa dove ha concesso le briciole alla Npc, il resto lo hanno fatto in gran parte le 17 triple scagliare da oltre l’arco.

Il break di 25-11 nel corso del terzo periodo ha scavato un solco importante per l’economia del match, un parziale devastante che di fatto ha tramortito ma non ucciso definitivamente Rieti: 7 triple in 5 minuti, un “run and gun” spaziale con i vari Pastore, Di Emidio e Amoroso. Ancora Amoroso si, ancora all’ennesima partita da alieno: 25 punti, 10 rimbalzi, 7/10 da tre punti in aggiunta ad altri piccoli dettagli difensivi che le statistiche non dicono. In parole pavore una gara “regale”: come regale è stata la sua esultanza verso i tanti del PalaMaggetti, rumorosi a festa. Insieme ad Amoroso, gara super di Pastore, 14 punti, 5 rimbalzi e 4 assist, 11 + 5 assist per Edo Di Emidio, quasi “doppia doppia” anche per Serafini con 7 punti e 10 rimbalzi e la solita “garra” sotto le plance.

Prossimo turno Domenica 21 Novembre, con i biancazzurri che saranno di scena a Jesi.

LIOFILCHEM ROSETO – KIENERGIA RIETI 75-60
( 21-14, 11-16, 26-15, 17-15 )

Roseto: Zampogna , Turel 5 , Mariani n.e. , Di Emidio 11 , Bassi , Ruggiero 4 , Pastore 14 , Amoroso 25 , Mraovic , Nikolic 9 , Serafini 7 All. Quaglia

Rieti: Testa 8 , Papa 14 , Cortese n.e., Buccini n.e., Vujanac n.e. , Del Testa 4 , Frizzarin n.e. , Tiberti 6 , Broglia 6 , Antelli 7 , Timperi 13 , Franco 2 All. Ceccarelli

NOTE: Tiri da 2: Roseto 8/25 ; Rieti 12/35
Tiri da 3: Roseto 17/43 ; Rieti 7/26
Tiri Liberi: Roseto 8/12 ; Rieti 15/17
Rimbalzi: Roseto 49 ( 16 offensivi ) ; Rieti 37 ( 9 offensivi )
Assist: Roseto 18 ; Rieti 8

USCITI PER 5 FALLI: Franco ( Rieti )

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.