Pescara, arresto per palpeggiamento

polizia 6

Ha approfittato di un attimo di distrazione di una donna di 36 anni mentre stava uscendo dalla sua autovettura e l’ha palpeggiata. Tutto si è svolto in pochi attimi nel primo pomeriggio di ieri, in una piazza adiacente alla stazione ferroviaria di Porta Nuova. La donna ha cercato di divincolarsi, ha urlato per attirare l’attenzione dei passanti e si è rifugiata in un bar poco distante da dove qualcuno ha avvisato il 113. L’aggressore, un uomo di 25 anni, l’ha seguita anche nei pressi del bar dove le Volanti, intervenute immediatamente, lo hanno rintracciato e bloccato.
Chi ha assistito alla scena è stato ascoltato dagli agenti come persona informata dei fatti e ha confermato l’aggressione subita dalla giovane donna.
L’uomo di nazionalità nigeriana, con diversi precedenti, è stato arrestato in flagranza per violenza sessuale e attualmente si trova nelle camere di sicurezza della Questura in attesa di essere condotto in carcere cosi come disposto dal P.M. di turno in attesa dell’udienza di convalida davanti al GIP.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.