Teramo, Danilo Rea incontra Fiorella Mannoia

fiorella mannoia

Domenica 19 dicembre alle ore 21,00 a , al Teatro Comunale Danilo Rea incontra Fiorella Mannoia.
Dall’incontro di un pianista jazz sensibile e raffinato come Danilo Rea con una tra le più amate interpreti della canzone d’autore come Fiorella Mannoia nasce un connubio di mondi sonori raffinato e unico.
Rea è uno tra i jazzisti italiani più popolari con alle spalle una carriera pianistica straordinariamente malleabile, incline a fondersi con altri mondi sonori. In particolare è con la canzone italiana che si sono sviluppati sodalizi artistici di rilievo, da ricordare le collaborazioni con cantanti come Gino Paoli e Peppe Servillo, nonché Mina, e gli spettacoli dedicati ad indimenticabili cantautori come De André e Luigi Tenco.
Quella tra Fiorella Mannoia e Danilo Rea è una partnership che non nasce oggi ma che si fonda sulla versatilità di entrambi, capaci di creare un connubio di livelli sonori solo apparentemente diversi da quelli di provenienza. Del resto, l’incontro tra canzone e improvvisazione jazz é antica anche in Italia, ed ha visto coinvolti molti artisti famosi del panorama del nostro paese. Qualche anno fa, proprio sul palco dell’ Umbria Jazz, Fiorella e Danilo offrirono un breve set con l’avvicendamento della formula voce-pianoforte dal quale emerse un forte coinvolgimento intimo ed emotivo del pubblico. Da ricordare è anche il quintetto di Giovanni Tommaso, con Rea al pianoforte, che rileggeva in chiave jazz (il disco si intitola “Strane Stelle Strane”) alcune famose canzoni popolari con le voci di grandi interpreti. La versione di “Oh Che Sarà” di Chico Buarque De Hollanda, con la Mannoia, è straordinaria.

Biglietteria online su CiaoTickets e sede della Riccitelli in Corso Cerulli 59.
Posti a sedere numerati.
Obbligo di Green Pass rafforzato per l’ingresso.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.