Teramo, incontri dei pediatri della Asl con i genitori

asl teramo

Prosegue la campagna informativa messa in campo dalla Asl sui vaccini ai bambini, nella fascia di età 5-11 anni. Una delle direttrici del progetto prevede che i pediatri della Asl rispondano alle domande dei genitori, chiarendo ogni dubbio sull’argomento.
Si tratta di collegamenti on-line: il pediatra della Asl di , direttamente dalla scuola, in videoconferenza interagisce con i genitori a casa, insieme al dirigente scolastico.
Dopo un primo collegamento all’istituto comprensivo di Torricella-Civitella del Tronto, prima della pausa per le festività natalizie, questa settimana si sono svolte altre due videoconferenze: mercoledì all’istituto comprensivo Teramo 2 (Savini-San Giuseppe-San Giorgio) e giovedì a quello di Mosciano Sant’Angelo-Bellante.
Nel primo caso a rispondere alle domande delle 75 famiglie in collegamento è stata Elena Cicconi, dirigente medico dell’Unità operativa complessa di Pediatria del Mazzini, nel secondo Antonio Sisto, direttore della stessa divisione.
Tantissime le domande dei genitori sui vaccini: molta attenzione sui possibili effetti collaterali del siero ma anche su quelli legati a un eventuale contagio, come la possibilità di contrarre la sindrome Mis-C o come si manifesta il cosiddetto Long Covid.
Gli appuntamenti della settimana prossima si svolgeranno lunedì pomeriggio all’istituto comprensivo di Pineto, mercoledì 19 al Convitto nazionale di Teramo e giovedì 20 all’Ic di Villa Vomano-Basciano.
Fino a oggi sono 19 gli istituti comprensivi che hanno chiesto di aderire all’iniziativa sui “baby vaccini”.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.