2 Marzo 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Roseto, consiglio comunale approva iniziative su disagio giovanile

Nell’ultima seduta di consiglio comunale approvata all’unanimità proposta di delibera sull’adesione al SiBaTer e la mozione avente come oggetto iniziative riguardanti il disagio giovanile.
A tal proposito dichiara Umberto Valentini coordinatore comunale di FDI: “Il nostro primo obiettivo è il bene della Città di Roseto ed agiamo di conseguenza in tutte le sedi opportune. Siamo soddisfatti che le nostre proposte siano state accolte favorevolmente da tutto il consiglio comunale, a testimonianza della bontà e della validità della delibera e mozione presentate dal nostro capogruppo Francesco Di Giuseppe; ma voglio complimentarmi con tutto il circolo territoriale e ringraziarli perchè queste proposte arrivano dalle nostre riunioni e confronti che abbiamo costantemente.

Dichiara in una nota il capogruppo del partito di Giorgia Meloni Francesco Di Giuseppe: “Voglio ringraziare tutto il consiglio comunale per aver accolto favorevolmente e all’unanimità le mie due iniziative, la proposta di delibera per l’adesione al SiBaTer che prevede il censimento delle terre e dei relativi immobili di proprietà del comune in stato di abbandono da lungo tempo e la loro concessione ai giovani dai 18 ai 40 anni, sulla base di progetti di valorizzazione presentati in risposta ad avvisi pubblici e a titolo completamente gratuito per l’Ente. Questa proposta ha una duplice finalità: da un lato, recuperare e riqualificare terreni pubblici incolti e inutilizzati, contenendo il degrado geologico-ambientale del territorio e salvaguardandone l’integrità idrogeologica, dall’altro, offrire opportunità occupazionali ed economiche ai giovani della nostra Città che molto spesso si trovano a fare i conti con la mancanza di lavoro. Inoltre, c’è un altro aspetto da sottolineare; i giovani che saranno selezionati potranno accedere anche a misure di finanziamento e incentivazione.
La mozione avente ad oggetto “iniziative riguardanti il disagio giovanile” va invece a suggerire all’amministrazione una serie di iniziative utili a cercare di arginare il fenomeno, sempre più tangibile in Città, della movida violenta e incontrollata che arreca danni al patrimonio pubblico e privato. Ringraziamo anche noi l’arma dei Carabinieri per essere arrivati celermente all’individuazione dei responsabili degli atti di violenza delle scorse settimane, bene ha fatto il Sindaco ad affrontare frontalmente il problema ma è necessaria una presa di coscienza da parte di tutta la cittadinanza, delle associazioni, parrocchie, istituti scolastici per iniziare a dare vita ad un circuito virtuoso che riporti i nostri giovani ad un divertimento sano e al rispetto nei confronti di se stessi e degli altri”.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie