Roseto, Giornata Mondiale per la consapevolezza sull’autismo

autismo roseto

Sabato 2 aprile 2022 in occasione della Giornata Mondiale per la consapevolezza sull’autismo il Comune di ha organizzato presso la Sala Conferenze del Centro Giovanile San Piamarta, in piazza Sacro Cuore, un evento volto a sensibilizzare e informare i cittadini a proposito della realtà quotidiana vissuta dalle persone affette da autismo e dalle loro famiglie, dal titolo “L’Autismo è…”.
Questo il programma della giornata: alle ore 10:00 vi saranno i saluti istituzionali del Sindaco di Roseto degli Abruzzi Mario Nugnes. Alle ore 10:25 “Informautismo”: Una famiglia più informata è una famiglia tutelata, con gli interventi di Dario Verzulli (Autismo ), Gianni Di Gregorio (SanStefar Abruzzo) e Anna Di Bonaventura (Centro di Riabilitazione SanStefar Roseto). Alle ore 10:45 introduzione al tema della mostra “L’AUTISMO E’…” dell’artista Silvia De Angelis, a cura di Davide Sottanelli (Docente di Disegno e Storia dell’Arte). Alle ore 11:00 Presentazione della mostra “L’AUTISMO E’…” nelle scuole del territorio a cura dell’Assessore alle Politiche Sociali Francesco Luciani. A seguire laboratori creativi per bambini da 0 a 99 anni a cura dell’Associazione “La Trottola 2.0”.
“L’obiettivo che puntiamo a raggiungere, grazie anche a questo incontro, è quello di far conoscere l’autismo, far sì che se ne parli, far sì che entri una nuova consapevolezza nelle vite di tutti noi, e sabato lo faremo attraverso la presentazione di una splendida mostra sul tema di chi il tema lo vive quotidianamente, oltre che con la partecipazione a laboratori creativi” dichiarano il Sindaco di Roseto Mario Nugnes e l’Assessore alle Politiche Sociali Francesco Luciani. “Il progetto prevede inoltre di rendere la mostra itinerante spostandola nei mesi di aprile e maggio negli istituti scolastici superiori del comune così da aumentarne la visibilità”.
“Per il nostro comune quella del 2 aprile sarà la prima occasione per far conoscere meglio cos’è l’autismo e chi lo vive ogni giorno – aggiunge Silvia Mattioli, psicoterapeuta, che coordinerà gli interventi della giornata, che aggiunge – sarà solo il primo passo di una serie di attività che coinvolgeranno associazioni, istituzioni e famiglie, noi vogliamo con questo evento dare inizio ad un dialogo che possa diventare un fare concreto. Affrontare una condizione così complessa richiede forza, impegno e attenzione collettiva, in cui determinanti non sono solo i passi in avanti della scienza, ma anche il contributo che può dare la solidarietà dei singoli e delle istituzioni”.
Dario Verzulli Presidente di Abruzzo Autismo Onlus, associazione attiva sul territorio (autismoabruzzo.it) aggiunge: “Iniziativa pregevole quella del Comune di Roseto. La consapevolezza a favore dell’autismo si alimenta con iniziative come questa e danno speranza alle famiglie. Eventi come questo potranno ispirare relazioni tra le istituzioni e operatori sul territorio e assicurare un percorso completo a bambini, ragazzi e adulti con autismo”.
Inoltre il Comune di Roseto degli Abruzzi parteciperà a “il 2 Aprile si tinge di BLU”, illuminando durante la serata di sabato il palazzo del Comune di luce blu e anche la Pallacanestro Roseto, le Panthers Roseto e la Rosetana sosteranno l’iniziativa scendendo in campo nelle gare sportive dal 2 al 10 aprile indossando un simbolo blu proprio per accendere l’attenzione della collettività sul tema dell’autismo. L’evento sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook Città di Roseto.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.