Roseto, Pallacanestro perde in casa con Ancona 75 a 78

pallacanestro Roseto

A la Luciana Mosconi espugna il PalaMaggetti con una prova importante dopo un overtime, facendo incappare la Liofilchem nella prima sconfitta casalinga della stagione. Biancazzurri che, complice la vittoria di a Senigallia, scivolano ora a meno due dai romagnoli a quattro turni dal termine della regular season.

Gara in equilibrio per tutti e 45 i minuti giocati, Ancona brava a fare il primo vero break importante a cavallo tra metà e fine terzo quarto: uno dei momenti chiave però si è avuto al 26° (sul punteggio di 45-44 per i padroni di casa), con la terna arbitrale che convalidava da tre punti un canestro di Panzini nettamente all’interno della linea dei 6,75 (oltre ad un fallo molto discutibile fischiato a Mei) scatenando le proteste di panchina rosetana e PalaMaggetti, e con coach Quaglia che si vedeva anche rifilare un fallo tecnico.

Roseto brava a non mollare dopo essere andata sotto anche di 10 lunghezze, 52-62 ad inizio ultimo parziale: Nikolic e Pastore ne mettono 12 in un amen per il 64-66 del 35°. Ancona non cede di un millimetro, 66-70 al 38°, Mei da tre per il meno 1, sempre “il sindaco” fa 1/2 dalla lunetta per il 70-70, (nell’azione precedente coppia arbitrale sempre protagonista, con un fallo tecnico prima a Quarisa e successivamente tolto), a 30 secondi dal termine Ancona non capitalizza in attacco con Roseto che ha addirittura la palla per vincere ma il tiro di Zampogna non va dentro. All’overtime Nikolic mette i primi due, seguito da un libero di Amoroso, Ancona sbaglia tanto ma Quarisa e Minoli ribaltano la situazione: sul 75-78 la Liofilchem ha tre volte il pallone per pareggiare, Pastore e due volte Amoroso, con il tiro allo scadere del 33 biancazzurro letteralmente sputato via dal ferro.

Numeri alla mano per Roseto il migliore è stato senza dubbio Aleksa Nikolic (al rientro dopo due gare ai box), 19 punti con 9/15 dal campo e 7 rimbalzi, 15, 6 rimbalzi e 7 assist per un totale Pastore, in doppia cifra anche Edo Di Emidio con 12 punti, a cui aggiunge anche 6 rimbalzi e 5 assist, e Mei con 12 e 5 assist.

Prossimo turno la Liofilchem sarà di scena ad Ozzano: si giocherà Sabato 16 Aprile alle ore 20:30 sul parquet dei New Flying Balls.

LIOFILCHEM ROSETO – LUCIANA MOSCONI ANCONA 75-78 d.t.s. ( 11-14, 23-18, 18-28, 18-10, 5-8 )

Roseto: Gaeta n.e. , Zampogna , Mariani n.e., Di Emidio 12 , Bassi n.e. , Mei 12 , Pastore 15 , Amoroso 7 , Mraovic n.e. , Nikolic 19 , Di Carmine 6 , Serafini 4 All. Quaglia

Ancona: Minoli 6 , Regai n.e., Panzini 18, Centanni 15 , Quarisa 18 , Aguzzoli n.e. , Cacace 14 , Giombini 7 , Pozzetti , Anibaldi n.e. All. Coen

NOTE: Tiri da 2: Roseto 15/27; Ancona 20/40
Tiri da 3: Roseto 12/43 ; Ancona 8/27
Tiri Liberi: Roseto 9/13 ; Ancona 14/18
Rimbalzi: Roseto 41 (13 offensivi ) ; Ancona 39 ( 10 offensivi )
Assist: Roseto 18 ; Ancona 9

USCITI PER 5 FALLI: Cacace (Ancona)

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.