Roseto, rete fognaria a Piana Grande e nuovo serbatoio acqua a Cologna Paese

roseto cologna

Nel territorio comunale di , una serie di importanti interventi partiranno nei prossimi giorni e interesseranno la rete fognaria e depurativa in località Piana Grande e la realizzazione di un nuovo serbatoio sopraelevato dell’acqua di . Per quanto concerna Piana Grande sarà realizzata una nuova rete fognaria e depurativa in una zona fino ad oggi non servita che interesserà una sessantina di nuclei familiari, per un intervento che avrà una portata rilevante per l’intero territorio rosetano. Il lavoro, svolto tutto in gravità, avrà un costo totale di circa 150 mila euro, interesserà un tratto lungo 1 km e convoglierà i reflui al depuratore di Scerne di Pineto. Per quanto concerne il nuovo serbatoio sopraelevato dell’acqua di Cologna Paese sarà realizzato seguendo le norme sismiche vigenti con la soluzione progettuale prescelta che prevede la realizzazione di un nuovo, moderno ed efficiente serbatoio a cui farà seguito la demolizione del manufatto esistente per una previsione di spesa intorno agli 800 mila euro.

I lavori presentati nel corso di una conferenza stampa alla presenza degli amministratori rosetani, della Presidente della Ruzzo Reti SpA e dei vertici della Capitaneria di Porto di Roseto degli Abruzzi. Annunciato l’avvio di una serie di controlli sulla rete fognaria, mediante video-ispezione, al fine di scovare eventuali allacci abusivi e altre problematiche.
A proposito dei lavori ha dichiarato il primo cittadino Mario Nugnes: “Ringraziamo la Ruzzo Reti che dimostra, come sempre, grande attenzione verso il nostro territorio e il comando locale della Capitaneria di Porto che, sin dal nostro insediamento, si è dimostrato sempre attento e disponibile alle esigenze della città.
Pochi mesi fa avevamo annunciato questi importanti interventi e, nel giro di pochissimo, siamo lieti di poter confermare il loro avvio, come la partenza dei controlli sulla rete fognaria locale, risultati importanti che sono frutto di una proficua collaborazione tra la nostra Amministrazione e la Governance della Ruzzo Reti. Infine possiamo già dire che, a breve, potremo annunciare l’avvio di ulteriori importanti interventi a lungo attesi da Roseto”.
Questo quanto ha dichiarato il Vice-Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici: “In pochissimo tempo siamo passati dal dire al fare nei prossimi giorni partono due importanti interventi, a Piana Grande e Cologna Paese, che dimostrano grande vicinanza alle frazioni e la capacità di ascolto di questa Amministrazione che, già in campagna elettorale, aveva raccolto queste problematiche e, a sette mesi dal suo insediamento, pone loro rimedio”.

Questo quanto ha dichiarato la Presidente del CdA della Ruzzo Reti SpA Alessia Cognitti: “Sono particolarmente soddisfatta del rapporto di collaborazione intrapreso con il comune di Roseto degli Abruzzi che ci permette e ci permetterà di garantire ai cittadini rosetani servizi sempre più efficienti e di sostenere il comune socio nel raggiungimento dei suoi obiettivi, uno tra questi il conseguimento della Bandiere Blu. Oltre agli interventi sulla rete fognaria di contrada Piana Grande e al nuovo serbatoio di Cologna Paese, per tutelare la salute della popolazione e la qualità del mare e dell’ambiente, prima che la stagione turistica raggiunga il suo culmine, abbiamo in programma attività di video ispezione per contrastare gli allacci abusivi responsabili delle immissioni irregolari in rete e, di conseguenza, del superamento dei valori limite. Le video ispezioni sono uno dei fiori all’occhiello della Ruzzo Reti. L’Azienda negli ultimi anni ha incrementato il parco strumentazione con l’acquisto di una nuova unità di video ispezione (sono due in totale), si è dotata di personale specializzato e di un mezzo equipaggiato che permette di eseguire indagini video ispettive a 360° e nel pieno rispetto delle norme sulla sicurezza. Ci tengo a sottolineare che gli investimenti previsti nel piano industriale degli ultimi anni, volti al potenziamento della fognatura e al miglioramento ambientale, hanno permesso alla Ruzzo Reti di dotarsi di tecnologie avanzate e di incrementare il personale sulla costa e nelle aree interne della provincia, senza alcun aumento della tariffa”.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.