Roseto, sui social di Poste Italiane foto di una postina rosetana

roseto cornice poste

Il lungomare di sarà protagonista sui social di Poste Italiane il prossimo 25 luglio. In quella data infatti sarà pubblicata, sulla pagina Instagram dell’Azienda guidata da Matteo Del Fante, una foto che ritrae la portalettere di Roseto degli Abruzzi, Franca Cornice, in servizio sul Lungomare Sud.
L’occasione è data dalla “campagna social” che Poste Italiane dedica alle numerose località italiane “Bandiera Blu 2022”, tra le quali si conferma anche Roseto degli Abruzzi.
“Avere la possibilità di lavorare sulla costa – racconta Franca, portalettere in forza al Centro di Distribuzione di Pineto, che gestisce il servizio anche a Roseto – è per me un valore aggiunto in tutte le stagioni: infatti, ho la fortuna di avere a tratti la battigia dove specie d’inverno mi soffermo a vedere le onde che mi fanno respirare quell’aria salmastra ed è una sensazione fantastica. In estate invece questo percorso oltre a essere molto più vivace restituisce anche la consegna “stravagante” come quella di portare pacchi sotto gli ombrelloni per destinatari in vacanza. Insomma, su questa meravigliosa porzione di territorio non mi annoio di certo”.
Il prestigioso riconoscimento “Bandiera Blu” viene attribuito ogni anno dalla Fee, la Foundation for Environmental Education, alle località turistiche e alle località costiere europee che soddisfano criteri di qualità relativi a parametri delle acque di balneazione e al servizio offerto, tenendo in considerazione ad esempio la pulizia delle spiagge e gli approdi turistici.
Attraverso questa iniziativa l’Azienda vuole ribadire, ancora una volta, la vicinanza ai territori e, in linea con i principi generali che definiscono uno sviluppo compatibile con la salvaguardia dell’ambiente, confermare anche in la sua Politica di Sostenibilità Ambientale finalizzata a promuovere iniziative e cultura a tutela della salvaguardia dell’ambiente.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.