20 Aprile 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Roseto, approvato piano trasporto scolastico

Un servizio più efficiente, che avrà come primo obiettivo quello di riportare gli standard qualitativi su livelli adeguati. L'Amministrazione Comunale di avvia la riforma del trasporto scolastico con l'approvazione, in Giunta, del nuovo Piano annuale che fonda le sue basi sul Regolamento approvato in Consiglio Comunale lo scorso 31 maggio e che prevede una nuova gara a procedura aperta Europea per l'affidamento dopo che, quello in essere, è arrivato a scadenza naturale.
Il Piano prevede importanti novità, introdotte per risolvere le criticità riscontrate nel corso dell'ultimo anno scolastico. Innanzitutto, attraverso il nuovo bando di affidamento, l'Amministrazione Comunale punta a esternalizzare buona parte del servizio, circa l'80%, tenendo sotto la sua gestione diretta solo due linee: quella della zona di San Giovanni e quella di Santa Lucia/Casale. Le altre otto tratte, quindi, saranno affidate in appalto ad una ditta esterna: Zona ; Zona Piane Tordino – Zona (con servizio navetta); ; Roseto Nord; Zona Campo a Mare; Zona ; Zona Santa Petronilla; Roseto Centro (servizio navetta). A queste linee si aggiunge il servizio per il trasporto disabili che sarà garantito sempre dal Comune con mezzi propri.
Questo permetterà all'Ente di ottimizzare l'utilizzo dei pochi mezzi a disposizione e di garantire i servizi pomeridiani, i trasporti verso le palestre e le uscite extra didattiche. Inoltre, questa nuova pianificazione consentirà di avere a disposizione sempre un autista di riserva disponibile per ogni emergenza. Altra importante novità è quella che vede l'istituzione dei cosiddetti “punti di raccolta”. Come già previsto nel regolamento da alcuni anni, poi, potranno usufruire del servizio solo gli studenti che frequentano i plessi ricadenti nella zona di residenza o nel suo ambito. Per garantire l'assistenza sugli scuolabus si punta a co-progettare il servizio attraverso un bando ad evidenza pubblica con le associazioni-enti interessati. Previsto anche il servizio, a pagamento, di pre-scuola e post-scuola (mezz'ora prima e mezz'ora dopo le ore di attività che variano da scuola a scuola), che sarà molto utile per i genitori che non usufruiscono del trasporto scolastico.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie