28 Febbraio 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Pescara, “Aviatori abruzzesi e molisani della Prima Guerra Mondiale” libro scritto da Antonio Di Gregorio e Alessio Meuti

Oggi con piacere vogliamo parlarvi di un libro che mancava nella bibliografia dedicata alla Prima Guerra Mondiale e in particolare agli avieri d' e Molise che vi parteciparono.
Dopo un lavoro certosino di confronto e consultazione di dati, date e archivi il Maggiore (in congedo) dell'Aeronautica Militare, prof. Antonio Di Gregorio, e l'ufficiale dell'Aereonautica Militare, comandante, prof. Alessio Meuti, hanno pubblicato il loro ultimo libro dal titolo “Aviatori abruzzesi e molisani della Prima guerra mondiale”.

Molti abruzzesi a appassionati conoscono il Maggiore, Di Gregorio, visto che ha già pubblicato nel 2016 un interessante volume dedicato alla figura di Gabriele D'Annunzio e al suo volo su Vienna dal titolo “Vienna 1918. Gabriele D'Annunzio e gli altri”. Per “gli altri” si riferisce agli aviatori che lo seguirono nella sua impresa volando sopra la capitale austriaca.
L'autore Antonio Di Gregorio nato a Tolentino in provincia di Macerata, vive a e nonostante sia un militare in congedo è socio attivo dell'Associazione Arma Aeronautica di Pescara e collabora alla realizzazione di eventi a carattere rievocativo, commemorativo e storici e si occupa di pubblicazioni, principalmente con tema aeronautico.
L'altra penna, quella di Alessio Meuti insegnante militare, ex comandante del 72° Gruppo Intercettori Teleguidati di Bovolone (VR) è noto e apprezzato come ricercatore di storia aeronautica, è presidente dell'associazione di cultura aeronautica “Il Circolo del 72”, nato a , vive a Bovolone in provincia di Verona
Ma adesso veniamo a illustrarvi brevemente il loro ultimo lavoro di ricerca ed esaminiamo il libro.
Come si può facilmente dedurre dal titolo il volume, composto da 194 pagine, si presenta suddiviso in 2 parti e 16 capitoli. Nella prima parte (capitoli 1-5) si ripercorre la situazione italiana durante il primo conflitto mondiale. Nella seconda parte (capitoli 6 – 16) si scrive di aviatori, aerostieri, piloti e osservatori, corredati con nomi e cognomi di piloti abruzzesi e molisani che volarono in ricognizione e combattimento nei cieli italiani durante il primo conflitto mondiale.
Si inizia da Gabriele D'Annunzio e si prosegue con una serie di nomi e commenti di aviatori della provincia di L'Aquila, , Pescara, Isernia, e .
Di ciascun aviere oltre a nome e cognome una scheda dettagliata accompagna la descrizione.
Una fotografia o un disegno ricorda l'immagine del pilota insieme ai suoi dati anagrafici. Alcune note descrivono, in caso di riconoscimenti, medaglie o croci al merito la motivazione ufficiale del gesto eroico che il pilota ha compiuto.
La copertina del libro è stata realizzata dall'artista Mimmo Sarchiapone, grafico, incisore, stampatore calcografico nato a Pescara e attualmente residente a Montesilvano. I disegni, le immagini grafiche e le acqueforti che si trovano riprodotte all'interno del volume sono opere di Sarchiapone che i due autori ringraziano con le seguenti parole “le splendide illustrazioni che corredano e caratterizzano il libro, l'impegno che ha dedicato nel realizzarle sono tali che è a pieno titolo coautore del nostro lavoro”.
La prefazione del volume è stata curata dal prof. di Storia contemporanea Marco Patricelli.
Il libro ha visto la luce grazie alle Edizioni Mondo Nuovo, un marchio di In Service di Pescara.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie