13 Aprile 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Teramo, TaSp attende Goldengas Senigallia al palasport dell’Acquaviva

Domenica 19 novembre 2023 (ore 18) al palasport dell'Acquaviva c'è tutta la voglia di rifarsi per la a Spicchi. Tutta la voglia di mettersi definitivamente alle spalle la sconfitta rimediata sabato 11/11 al PalaMegaBox contro Bramante Pesaro e di riprendere a muovere la classifica. Rompere le uova nel paniere biancorosso sarà invece l'intenzione dell'avversario di turno, la Pallacanestro dell'ex coach teramano Andrea Gabrielli, squadra di prima fascia che vuole dare continuità alla netta affermazione sull'Amatori Pescara, fatta registrare nell'ultimo turno. Un match difficile, su cui aleggia il dubbio sull'impiego del capitano Stefano Moretti, infortunatosi alla caviglia durante la partita contro Bramante: “Conosciamo bene il valore dell'avversario – taglia corto il play biancorosso Nazzareno Massotti –. Sappiamo che Senigallia è una squadra di prima fascia, che fra l'altro viene da una larga vittoria in campionato ottenuta contro una formazione solida come l'Amatori Pescara. In settimana abbiamo studiato punti di forza e punti deboli dell'avversario e siamo pronti a giocarcela fino in fondo. In più affronteremo Senigallia davanti al nostro pubblico, dal quale dobbiamo trarre energie per esprimerci al massimo del nostro potenziale. Sarà inoltre una gara particolare anche perchè cì sarà il ritorno a Teramo di coach Gabrielli ma dal nostro punto di vista dobbiamo solo pensare a entrare in campo con il giusto atteggiamento, a prescindere dall'avversario che abbiamo di fronte. Solo questo ci permetterà di limitare gli alti e bassi che abbiamo mostrato nelle partite precedenti e di competere fino alla fine contro un team di grande livello come Senigallia”.

Dice bene l'esterno teramano, dato che la Goldengas è una formazione di qualità, completamente rinnovata rispetto alla passata stagione. Il nuovo ciclo ruota attorno al ritorno eccellente, quello di coach Gabrielli, alla nomina di un nuovo DS, David Luconi, e alla conferma di una bandiera del team marchigiano come il play Marco Giacomini, elemento con tanti campionati di B alle spalle che fino ad ora sta portando a casa un bottino di 10,5 punti e 5,5 assist a incontro. Al suo fianco esperienza e talento distribuiti fra più atleti. A partire da quel Kevin Brigato visto lo scorso anno a che nelle prime otto gare della Serie B Interregionale 2023-24 sta viaggiando a circa 14 punti di media per gara, tirando col 36,4% da tre. Punti nelle mani li hanno anche l'argentino Andres Landoni (12,4 punti per gara col 42,9% da tre), il giovane esterno del 2003 Luca Sanna (proveniente dalle giovanili di Sassari, capocannoniere della C Gold emiliana dell'anno scorso) che ne mette 11 in media ogni volta che scende in campo (col 38,8% da tre punti). C'è poi tanta sostanza nei pressi del ferro grazie alla presenza in area di due pivot di stazza come Devil Medizza (8,5 punti e 5,4 rimbalzi per gara) e Jonas Bracci (6,4 punti e 4,5 rimbalzi a partita), abituati a contribuire ogni volta al rendimento della Pallacanestro Senigallia con rimbalzi e blocchi e punti cercati e trovati fra le pieghe della gara. Minuti importanti li guadagnano a pieno merito anche Lorenzo Neri (6,3 punti di media con il 36,4% da tre punti) e Gustavo Imsandt (6,1 di media col 46,2% da tre punti). Mani piene quindi per la difesa biancorossa.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie