21 Febbraio 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Roseto, Basket 20.20 aspetta Pescara al PalaMaggetti

Ultime quattro gare della prima fase del campionato, 160' per ottenere l'ottavo posto ed evitare le forche caudine dei play-out. Il primo impegno è in programma domani, sabato 27 gennaio, quando al PalaMaggetti arriverà il Pescara per il terzo e ultimo derby. Si tratta di una partita fondamentale, da vincere a ogni costo, sperando anche in risultati favorevoli dagli altri campi.
La formazione di coach Cinquegrana vive una fase difficile del campionato, con sei sconfitte di fila a causa delle quali è matematicamente fuori dalla corsa alla salvezza diretta. Ciò non significa che i pescaresi cederanno facilmente il passo, perché ci sono punti in palio che possono ancora contare in ottica futura. Ottenere i due punti non è facile per le qualità tecniche e atletiche degli elementi del roster, soprattutto i più giovani: all'andata furono decisivi Matera e Del Prete, due classe 2004, insieme a Kadjividi, sbarcato in A2 a Casale Monferrato. Occhi puntati anche sul playmaker Stefanov, trascinatore anche della formazione under 19, avulso dalla gara nell'incrocio di novembre ma secondo realizzatore di squadra con oltre 14 punti a partita. A loro si affianca l'esperienza di Capitanelli e Ranitovic, uomo sul quale si appoggia maggiormente l'attacco di Pescara e top scorer a 19 punti ad allacciata di scarpe. Vincere non sarà facile, ma è fondamentale per riprendere la corsa.
Coach Renato Castorina presenta così la gara: “Il Pescara basket ha un roster molto equilibrato tra giovani di talento sia fisico/atletico che tecnico ed elementi esperti, di grande valore per questo campionato. È anche una squadra di grande atletismo, capace di difendere con grande intensità. Si tratta per noi di uno scontro diretto dalla doppia valenza, sia in chiave play out sia per mantenere accese le possibilità di agganciare l'ottavo posto. Dobbiamo essere consapevoli che sarà una partita dura per tutti i quaranta minuti, e per questo sarà fondamentale giocare di squadra, senza frenesia di voler chiudere subito la pratica. Chiave importante sarà la gestione dei rimbalzi e non concedere opportunità di secondi tiri agli avversari”.
Appuntamento a sabato 27 gennaio, alle ore 18,00 al PalaMaggetti con ingresso gratuito.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie