19 Aprile 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Roseto, Pallacanestro ingaggia il gigante Elhadji Thioune

La società Pallacanestro Roseto in una nota comunica l'ingaggio di Elhadji Thioune, che andrà a rinforzare sin da subito il roster a disposizione di coach Gramenzi. Nativo di Dakar (Senegal) classe 2001 per 209 cm, Elhadji è un atleta dalla grande forza fisica, ma al tempo stesso molto mobile e versatile.

Uno dei migliori lunghi dell'intero campionato (miglior rimbalzista con 11,6 carambole arpionate), nonostante la giovane età, ha già maturato una grande esperienza negli scorsi anni nella categoria superiore.

Inizi cestistici proprio nella sua Dakar con la Seed Academy, squadra con cui rimane fino al 2016. Poi l'arrivo in Italia a Brescia, con cui disputa i campionati giovanili mettendosi già in mostra. Nel 2019 esordio in C in canotta bresciana con la Virtus: ottima stagione in Lombardia che gli vale la chiamata dalla Stella Azzurra nella stagione 2020/21.

In A2 gioca minuti importanti e comincia ad assaggiare i parquet che contano. Nell'estate 2021 il passaggio a Fabriano dove Elhadji si ritaglia uno spazio importante. Oltre 5 punti e 5 rimbalzi a incontro, poi la firma a Nardò nei playout con cifre di tutto rispetto, oltre 6 punti e 6 rimbalzi.

La scorsa stagione rimane sempre in A2, dividendosi tra Mantova e , prima di firmare nell'annata in corso a Taranto: quasi 13 punti di media e 11,6 rimbalzi.

L'esordio ufficiale con i Biancazzurri avverrà domenica 3 Marzo nella trasferta del PalaRuggi di con la canotta numero 34.

Curiosità: nel match di andata tra Taranto e Roseto Thioune è stato decisamente il migliore in campo, grazie ai suoi 31 punti e 13 rimbalzi. In canotta biancazzurra ritroverà Marco Santiangeli, suo compagno ai tempi di Fabriano.

Il DS Marco Verrigni descrive cosi l'innesto di Thioune: “Elhadji è un giocatore che seguivamo da tempo. Atleta dominante in area grazie alle sue grandi doti di atletismo che possiede; un aggiunta importante che porterà sicuramente punti e rimbalzi, oltre ad una presenza fondamentale per la fase difensiva. Va ad aggiungersi al nostro reparto lunghi già collaudato, e sicuramente permetterà di dare respiro ai compagni di reparto. Nella gara di andata in Puglia ci fece molto male, ed oggi siamo felicissimi di averlo con noi.”

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie