17 Giugno 2024
Sport Abruzzo

Campli, campionati italiani di fionda paralimpica

Per la prima volta i tiratori disabili gareggeranno insieme a quelli normodotati dopo che il Comitato Italiano Paralimpico ha riconosciuto la Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali disciplina associata. Appuntamento sabato 18 e domenica 19 maggio al Pala Borgognoni di , in provincia di .

Fino a domenica 19 maggio il Pala Borgognoni di Campli, in provincia di Teramo, ospita i Campionati italiani di tiro alla fionda e i Campionati italiani di fionda paralimpica organizzati dall'Asd La Fionda Floriano in collaborazione con la Figest, la Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali, e con il patrocinio della Regione , del Comune di Campli, del Comitato regionale Abruzzo del Coni, del Comitato Italiano Paralimpico Regione Abruzzo e di Sport e Salute Abruzzo.

Per la prima volta, fianco a fianco, i fiondatori disabili gareggeranno insieme a quelli normodotati dopo la decisione assunta dal Consiglio nazionale del Comitato Italiano Paralimpico di riconoscere la Figest quale disciplina sportiva associata paralimpica per ben sette specialità.

Questo il programma: venerdì 17 maggio, alle ore 14, apertura delle iscrizioni ed accoglienza dei tiratori. Alle 17 gara con fionda tradizionale. Alle 19 presentazione ufficiale. Interverranno il sindaco della Città di Campli, Federico Agostinelli, l'assessore comunale allo Sport, Agostino Rapini, l'assessore comunale ai Servizi Sociali, Valentina Di Francesco, il presidente nazionale Figest, Enzo Casadidio, il presidente regionale del Comitato Italiano Paralimpico, Mauro Sciulli, il coordinatore territoriale di Sport e Salute, Domenico Scognamiglio, il presidente del Coni Abruzzo, Enzo Imbastaro, il presidente provinciale Coni, Italo Canaletti, il vice presidente vicario Figest, Valeriano Vitellozzi, il presidente mondiale Wsa, Marco Brunetti, la presidente dell'Asd La Fionda di Floriano, Monika Sylwia Dzierzbicka e il delegato e tecnico Figest, Giorgio Pompa, che partecipa all'organizzazione insieme alla segreteria federale.

Sabato 18 maggio ritrovo alle ore 8,30, inizio gara singolo alle ore 9. Dopo la pausa pranzo, alle ore 14, ripresa gara singolo.

Domenica 19 maggio alle ore 9 ritrovo e, subito dopo, inizio gara a squadre. Alle 12,30 premiazioni e saluto alle società.

I primi dieci classificati saranno selezionati per i Campionati mondiali.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie