22 Luglio 2024
Cronaca Abruzzo

Teramo, autostazione piazzale San Francesco, ripartiti i lavori

Nella giornata del 2 luglio, sono ripartiti i lavori relativi al completamento dell'intervento di riqualificazione dell'autostazione di piazzale San Francesco, intervento per il quale si era resa necessaria una perizia di variante approvata in Giunta una decina di giorni fa.
L'intervento, di cui è soggetto attuatore la TUA, è finanziato a valere sul Masterplan per 562.500 euro e prevede, tra le altre cose, la sistemazione dell'area parcheggi, la riorganizzazione degli stalli, l'installazione di pensiline, una nuova illuminazione. Le nuove opere, come già comunicato, andranno ad interessare l'intera struttura in acciaio, con un intervento esteso all'intero edificio e non solo alla porzione oggetto di intervento del Masterplan, che consentirà di riqualificare l'area dei bagni e la sala d'attesa ma anche i locali del bar, per un costo di circa 62.000 euro, stanziati dal Comune.
“Ci eravamo impegnati, insieme a Tua, a far ripartire i lavori entro luglio e così è stato – sottolinea il Sindaco Gianguido D'Alberto – poco più di una settimana fa avevamo approvato in Giunta la relativa variante e questa mattina, in collaborazione con Tua, è stato riavviato un intervento strategico per la nostra città. Secondo cronoprogramma, i lavori di sistemazione del piazzale dovrebbero concludersi entro l'autunno ed entro fine gennaio la Tua dovrebbe riconsegnare la stazione completamente rinnovata”.
“Come Amministrazione continueremo a seguire attentamente i lavori – commenta l'Assessore ai Lavori Pubblici Marco Di Marcantonio – nell'ottica della massima collaborazione con il soggetto attuatore, nella consapevolezza dell'importanza di quest'opera. Siamo e saremo insieme a TUA nella fase esecutiva, cercando di accorciare i tempi di intervento e limitare al minimo gli inevitabili disagi che ogni cantiere porta con sé. Grazie a questo intervento cambierà radicalmente il volto dell'autostazione e si andranno a migliorare anche le condizioni di sicurezza per i pedoni e per gli utenti che usufruiscono dei vari servizi”.
Come comunicato da TUA, il cantiere procederà con chiusure programmate di porzioni di piazzale San Francesco, per non interrompere il servizio del TPL del Comune di , a partire dall'area sud del piazzale, in corrispondenza del marciapiede di circonvallazione Ragusa.
Per consentire il corretto svolgimento dei lavori è stata adottata un'apposita ordinanza che prevede, a partire da oggi e fino a fine lavori, il divieto di transito e sosta a tutti i veicoli, con pena aggiuntiva della rimozione coatta, nella porzione sud di piazzale San Francesco, appunto in corrispondenza del marciapiede di Circonvallazione Ragusa;
il divieto di transito e sosta in tutto piazzale San Francesco a tutti i veicoli ad eccezione dei veicoli adibiti al TPL, dei veicoli in uso agli Organi di Polizia Stradale e di quelli adibiti al pronto soccorso ed al pronto intervento e i mezzi di cantiere;
l'accesso a Piazzale San Francesco esclusivamente da Ponte San Francesco con l'uscita consentita solo in direzione Circonvallazione Ragusa.
I mezzi TPL che dovranno proseguire da Piazzale San Francesco in direzione Via Alcide De Gasperi, dovranno obbligatoriamente seguire il percorso Circonvallazione Ragusa-Ponte San Gabriele-Via Alcide De Gasperi.
L'ordinanza prevede inoltre che eventuali stalli di sosta per i mezzi del T.P.L. potranno essere individuati, in linea, sulla sinistra della corsia in direzione da Ponte San Francesco verso Circonvallazione Ragusa, immediatamente a ridosso della recinzione di cantiere, a cura della ditta esecutrice.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie