Moscufo, operaio municipale soccorso da vigili

Un operaio del Comune di Moscufo viene colpito da un malore mentre è a lavoro e viene salvato dai vigili urbani e da alcuni dipendenti dell’ente, che utilizzano il defibrillatore semiautomatico in dotazione alla Polizia municipale.
Il fatto è avvenuto lunedì 21 gennaio.
 I colleghi hanno visto l’uomo, 58 anni, accasciarsi a terra ed hanno lanciato l’allarme.
 In attesa dell’arrivo dell’equipaggio del 118, partito da Pianella (Pescara), sull’uomo è stato praticato il massaggio cardiaco ed è stato applicato il defibrillatore.
Poi l’ambulanza medicalizzata lo ha trasportato in ospedale, in Utic, dove le sue condizioni sono risultate al momento critiche.