Roseto, ancora 200 mila euro per la pista ciclabile

Sarà la Regione a finanziare con 200mila euro i lavori di sistemazione e adeguamento della pista ciclabile a Roseto. Soldi che serviranno per migliorare il percorso ciclopedonale in diversi punti.
A cominciare dal tracciato all’interno della Riserva Naturale del Borsacchio. Nelle intenzioni del vice sindaco Simone Tacchetti, che ha la delega ai lavori pubblici, c’è la volontà di realizzare una diversa pavimentazione, con lastre di materiale ecocompatibile o “asfalto ecologico” drenante. Il materiale è del tutto simile a quello utilizzato per la pista ciclabile nella zona sud di Pineto e che attraversa per un tratto la pineta storica del centro rivierasco.

Tra l’amministrazione comunale e la Regione c’è già stato un primo confronto in tal senso. Sia il sindaco Sabatino Di Girolamo, sia il suo vice Tacchetti hanno affrontato l’argomento con l’assessore Dino Pepe. Da parte dell’organo regionale, che ha messo sul tavolo già diversi milioni di euro per finanziare il tratto abruzzese del corridoio adriatico, c’è la disponibilità a sostenere la richiesta di ulteriori 200mila euro per il miglioramento del tracciato a Roseto.

Una parte dei soldi quasi certamente verrà utilizzata anche per la sistemazione di barriere ecocompatibili sul lato mare della pista, nel tratto rosetano, a protezione del percorso stesso dalla sabbia trasportata dal vento. Perché attualmente ci sono punti quasi impraticabili per la presenza proprio di sabbia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *