28 Febbraio 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

“Caro Chico”, il grande jazz italiano a Pescara

Incontro tra diversi colori e anime, una voce che insieme a grandi interpreti del jazz italiano, racconta la musica brasiliana. Sabato 16 febbraio, sul palco della Maison Des Arts, in corso Umberto 83 a Pescara (inizio ore 18, ingresso libero consentito dalle 17.30 fino ad esaurimento posti), saliranno sul palco la cantante Susanna Stivali, il pianista Alessandro Gwis, il bassista Marco Siniscalco e il batterista Marco Rovinelli.

“Caro Chico” questo il titolo dell’ultimo progetto discografico della band che sarà presentato in anteprima per il pubblico abruzzese. Un omaggio a Chico Buarque de Hollanda, compositore e interprete della bossa nova. L’appuntamento si inserisce nell’ambito della rassegna “sabato in concerto jazz”, cartellone della Fondazione Pescarabruzzo, organizzato dall’associazione culturale Archivi Sonori, con la direzione artistica di Maurizio Rolli. Susanna Stivali un’importante carriera tra Italia ed estero e un legame speciale con il capoluogo adriatico.

“Ho cantato al Pescara Jazz Festival due anni fa ed ho insegnato anche nel vostro Conservatorio, questa città per me è una seconda casa. Presenteremo per la prima volta in Abruzzo, il nostro ultimo Cd pubblicato con l’etichetta Egea”. Com’è nata l’idea di raccontare un grande protagonista della bossa nova? “Dalla curiosità, come sempre, Il tutto è partito da un viaggio di piacere in Brasile, da lì la naturale ricerca, l’ascolto di suoni, la voglia di raccontare con un linguaggio originale, un genere musicale”. Decisamente un bella sfida “E’ un omaggio che ha una cifra stilistica ben precisa, il punto di vista è quello del jazz, il jazz italiano che incontra la musica brasiliana. In realtà la bossa nova non è la dominante del discorso, Chico è un artista capace di esprimere un mondo musicale enorme, è legato alla tradizione ma è anche tantissimo altro”. Cosa ci dici invece de tuoi compagni di placo? “Siamo ormai una squadra ber rodata, con Alessandro Gwis, Marco Siniscalco e Marco Rovinelli, abbiamo portato avanti tanti progetti nel tempo. Hanno caratteristiche diverse e le diverse sfaccettature di ognuno ci allontanano da possibili ghettizzazioni di genere”. Indicaci tre parole che ben descrivono il live di Pescara “Incontro, divertimento, ricerca”. L’appuntamento è dunque fissato per il 16 febbraio, grandi protagonisti del jazz italiano che raccontano in maniera originale la musica di Chico Buarque de Hollanda.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie