L’Aquila, prendono a picconate il casello autostradale

Ignoti malviventi hanno distrutto con un piccone la cassa automatica del casello autostradale dell’Aquila Est portando via alcune migliaia di euro.
 Erano almeno in tre o quattro i malviventi che ieri sera, intorno alle 23,00 hanno compiuto il colpo.
 All’inizio del fatto uno di loro ha minacciato il casellante che si è chiuso nella struttura, poi quando è scappato, ha dato l’allarme.
La sua defilata dal posto di lavoro, quando uno dei malviventi ha cominciato a prendere a picconate la cabina danneggiando il vetro.
 Il casello oggi è chiuso per la riparazione della cassa. Sul fatto indaga la Polizia Stradale dell’Aquila, mentre sono in corso verifiche approfondite di telecamere e tracciati telefonici.