Pescara, arrestato senegalese per cumulo di pene

Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato di Pescara ha eseguito un ordine di espiazione di pena detentiva, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lanciano, nei confronti di G.A., 46enne cittadino senegalese, dovendo questi espiare la pena di 1 anno 5 mesi e 9 giorni di reclusione per cumulo di pene. Pertanto, il suddetto cittadino extracomunitario, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la locale casa circondariale dal personale della Squadra Mobile.