Roseto, incontro volontari Riserva Borsacchio

Riserva Borsacchio

L’onorevole Valentina Corneli a proposito della a ha diffuso una nota stampa che riportiamo.
“Accolgo con favore l’incontro finalmente previsto dal Comune di Roseto con i volontari della Riserva Borsacchio per definire un piano di intervento al fine di affrontare l’annoso problema delle discariche abusive presenti nell’area. Una bellissima oasi naturalistica quella del Borsacchio, uno scrigno di specie faunistiche e floreali che impreziosisce il nostro territorio. E tuttavia, pur essendo stata istituita nell’ormai lontano 2005 e riperimetrata nel 2012 con l’esclusione, purtroppo, di un’area prossima alla foce del torrente, la Riserva è tuttora priva di una gestione funzionale. La costanza nel mantenere vive le attività nell’area è opera in primo luogo dell’associazione Guide del Borsacchio e dei tanti volontari che in questi anni hanno spontaneamente e gratuitamente continuato a prendersi cura dell’area protetta. Soprattutto a loro vanno dunque i ringraziamenti di una comunità che può ancora contare su un patrimonio naturalistico di prim’ordine, il quale deve ora essere valorizzato necessariamente anche grazie all’attenzione delle istituzioni, troppo spesso colpevolmente inerti. In questo senso, prerequisito della valorizzazione non può che essere la salvaguardia, e auspico pertanto che l’installazione di strumenti di videosorveglianza, come primo passo di una tutela più concreta, sia attuata il prima possibile. Come rappresentante del MoVimento 5 Stelle voglio ribadire che la nostra sensibilità sul tema sarà sempre massima e saremo disponibili a dare il nostro supporto a qualsiasi iniziativa che possa dare lustro e contribuire allo sviluppo sostenibile del nostro territorio”.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.