Pescara, ladro romeno denunciato per ricettazione

rimassaggio gabbiano

Un romeno si era impossessato di due motori fuoribordo per barca;
un serbatoio di benzina per barca;
una ancora da barca;
un sistema GPS nautico;
attrezzatura varia per navigazione.
Questi materiali sono stati rubati da alcune barche ormeggiate in un rimessaggio a .

La refurtiva, del valore di oltre 10mila euro è stata recuperata e restituita al titolare del rimessaggio dai carabinieri della Sezione Radiomobile del Nor della Compagnia di Pescara che hanno deferito in stato di libertà per il reato di ricettazione un 35enne romeno.
La merce e le attrezzature si trovavano presso il Lungo Fiume Sud, all’altezza del rimessaggio di barche “Il Gabbiano”, all’interno del furgone di proprietà del giovane, parcheggiato con modalità sospette.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.