22 Luglio 2024
RubricheTecnologia

Giornali, quotidiani con vendita a caduta libera

Risultati negativi nel settore dell’editoria: nel mese di dicembre 2018, la vendita di quotidiani (copie cartacee e copie digitali) è risultata di poco superiore ai 2,7 milioni di copie, in flessione dell’8% rispetto allo stesso mese del 2017.

Questi dati emergono dai dati dell’Osservatorio sulle Comunicazioni, diffusi oggi dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. Guardando all’intero periodo considerato (dicembre 2014 – dicembre 2018).

Le copie giornaliere complessivamente vendute (cartacee) dai principali editori si sono ridotte del 31%, passando da 2,7 unità a 1,8 milioni.

In contrazione a dicembre le vendite di copie cartacee dei quotidiani dei principali editori (-31% da dicembre 2014, -9% da dicembre 2017).

Performance negative si registrano anche per le copie digitali sia in valore assoluto, sia sul totale delle vendite (-56% da giugno 2014 e -3% da dicembre 2017).
Il peso delle copie digitali si mantiene in media intorno al 9% del totale delle vendite di quotidiani.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie