23 Luglio 2024
Cronaca Abruzzo

L’Aquila, due zingari rubano in un supermercato

Due malviventi sottraggono merce dal supermercato, mentre un terzo aspetta in auto.
L’intervento di un poliziotto fuori servizio e di una pattuglia della Polizia Stradale di passaggio.
Presso il supermercato Tigre, sulla statale 17 a L’Aquila, due persone, un uomo e una donna di 39 e 21 anni, entrambi di etnia rom, hanno tentato un furto sventato da due poliziotti fuori servizio.
Secondo le prime informazioni i due si sono dati alla fuga con la merce rubata, inseguiti dal personale del supermercato, che si era accorto del furto.

Durante la fuga i due hanno spintonato la titolare del negozio, dopodiché hanno usato violenza e minacce anche a un poliziotto libero dal servizio che si era qualificato ed aveva tentato di bloccarli.
Un terzo complice, una donna aspettava in auto: nel tentativo di fuga ha rischiato di investire le commesse del supermercato.
All’esterno del supermercato si trovavano due poliziotti fuori dal servizio, che sono prontamente intervenuti bloccando l’uomo e la donna.
Una pattuglia della Polizia Stradale che in quel momento era in transito interveniva tempestivamente, raggiunta subito dopo da una Volante del 113, riuscendo a bloccare i due soggetti, entrambi con precedenti di polizia per furto, recuperando il maltolto.
Condotti negli Uffici della Questura, l’uomo e la donna sono stati identificati e fotosegnalati in attesa della convalida dell’arresto per una serie di reati che vanno dalla rapina impropria, alla resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, lesioni aggravate, ricettazione e rifiuto di generalità.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie